Alfa Romeo, Abarth, Maserati, Ferrari in gara alla Best of Italy Race

A settembre la terza edizione della Best of Italy Race, le eccellenze di supercar, moto e bici italiane sfileranno nel territorio piacentino.

Il 15 e 16 settembre 2018 torna Best of Italy Race, giunta quest’anno alla terza edizione, l’evento che mostra 220 supercar italiane. Manifestazione unica nel suo genere, che si svolgerà tra Castell’Arquato e le zone limitrofe, in provincia di Piacenza.

Si tratta di una due giorni spettacolare ed esclusiva, vista l’eccezionale presenza, a fianco delle supercar, di 150 moto e altrettante biciclette; il filo conduttore di tutto l’evento è il Made in Italy, la qualità italiana.

26 km di strada collinare, un favoloso percorso panoramico che costeggia il fiume Arda, attraversa la diga di Mignano prima di salire verso il traguardo a Morfasso, a 750 metri di altezza. Tracciato che i partecipanti possono percorrere tra sabato e domenica; tutto il tratto viene chiuso al traffico, per garantire lo svolgimento della manifestazione in sicurezza. Citiamo qualche nome a proposito di supercar; i grandi marchi che non mancheranno sono Ferrari, Maserati, Alfa Romeo, Abarth, tutti mostreranno con orgoglio patriottico gli ultimi modelli realizzati. Tra i modelli di moto, si potranno ammirare gli ultimi delle Case Ducati, Paton, MV Agusta, Moto Morini e tanti altri.

Giacomo Agostini, come lo scorso anno, sarà nuovamente il padrino ufficiale della Best of Italy Race. Visto il successo ottenuto dalle prime due edizioni, quest’anno le cose si fanno ancora più in grande. Maggiori i numeri e anche la qualità complessiva. Verranno celebrate alcune ricorrenze in occasione di BoIR 2018, tra cui i 50 anni di Lamborghini Espada e Islero, i 50 anni di Italdesign e i 25 anni di Lamborghini Club Italia.

Ruolo di grande importanza nella manifestazione, che in primis rende omaggio al Made in Italy, viene dato al territorio e alle sue tipicità. Infatti il caratteristico borgo medievale di Castell’Arquato, che si trova sulle colline piacentine, proporrà diverse occasioni di degustazione di prodotti locali di grande qualità, la cornice ideale per un evento come la Best of Italy Race, dove la qualità motoristica è indiscutibile, ma si vuole premiare ogni tipicità dello Stivale.

Oltre alla gastronomia, BoIR dà spazio anche all’eccellenza ingegneristica italiana, alla diffusione delle bellezze dei paesaggi e dei meravigliosi scorci immersi nel verde delle colline e del borgo piacentino, alle peculiarità culturali e al gran senso di accoglienza della popolazione locale.

Il tutto sarà accompagnato da molti micro eventi che contribuiranno a rendere le giornate meravigliose e divertenti: stands per tutti gli appassionati di motori in primis, ma anche dedicati alla ristorazione e alla gastronomia, musica dal vivo, eventi glamour e molto altro ancora.

Le moto e le supercar si registreranno venerdì 14 settembre, sabato alle 11.30 partiranno le moto e alle 12 le supercar, alle 14 ci sarà il pranzo gastronomico a Morfasso e il rientro al Paddock è previsto per le 15.30. Alle 20 cocktail party alla Rocca Viscontea del borgo di Castell’Arquato, durante il quale saranno annunciati i vincitori dei Marques of Excellence Awards.

Domenica le moto partiranno alle 10.30, le macchine alle 11. A mezzogiorno ci sarà la premiazione del King of the Mountain per le bici da corsa e la gara ciclistica a scatto fisso. Alle 13.30 ci sarò il pranzo a Morfasso e la presentazione dei premi per le gare di bici.

Best of Italy Race 2018 si prepara ad essere più grande, più bella e più veloce che mai, grazie ai tantissimi partecipanti che sfileranno e al supporto costante di ACI.

MOTORI Alfa Romeo, Abarth, Maserati, Ferrari in gara alla Best of Italy ...