”Adotta una corsia di destra”: scatta la campagna di Autostrade

Si sente sola e abbandonata. Adotta anche tu una corsia di destra in autostrada”. E’ questo lo slogan lanciato da Autostrade per l’Italia in tema di sicurezza stradale in occasione dei grandi flussi per le vacanze.

Utilizzala più spesso e contribuirai anche a migliorare la sicurezza autostradale“. Sulla pagina Facebook di Autostrade per l’Italia il post per sensibilizzare l’uso della corsia di destra ha avuto tantissime condivisioni.

In autostrada capita (spesso) che occupando la corsia libera più a destra si incontri un autoveicolo più lento che marcia su una corsia più a sinistra. L’art.143 del Codice della Strada prescrive che sulle strade a due o più corsie si debba circolare sulla corsia libera più a destra. Le inosservanze sono sanzionate con il pagamento di una somma di € 38,00 e la decurtazione di 4 punti.

QUANDO E’ VIETATO IL SORPASSO A DESTRA – La violazione del sorpasso a destra si realizza quando qualcuno prosegue a zig zag. Quindi si sposta da destra a sinistra e viceversa, e cerca di utilizzare gli spazi liberi tra un veicolo e l’altro, da una corsia all’altra, per accelerare la propria marcia. Questo è vietato e sanzionato dal Codice della Strada.

IL SUPERAMENTO A DESTRA – Ma attenzione, il sorpasso è diverso dal superamento a destra che è invece consentito. Vediamo di cosa si tratta. Il superamento a destra si ha quando il veicolo più veloce sfila quello più lento sulla destra senza avere ostacoli davanti a sè e senza cambiare corsia. La Cassazione ha infatti stabilito che il superamento non è passibile di sanzione, a patto però che chi sta davanti non abbia manifestato l’intenzione di rientrare a destra. La manovra va ovviamente fatta con molta cautela, perché è molto probabile che il guidatore del veicolo più lento sia distratto.

MOTORI ”Adotta una corsia di destra”: scatta la campagna di ...