Il 2019 è l’anno per comprare l’auto nuova grazie alle agevolazioni

Differenti gli incentivi che aiutano a risparmiare sull’acquisto di nuove vetture nel 2019, tra Ecobonus e rottamazione

Gli automobilisti che vorrebbero comprare la macchina nuova, saranno contenti di sapere che quest’anno ci sono diverse agevolazioni.

Prima tra tutte, quella di cui tanto abbiamo parlato, è l’Ecobonus, la vera novità di quest’anno che permette di pagare meno l’auto nuova. Anche se ci sono delle regole precise da rispettare per poter ottenere questo incentivo. Innanzitutto sappiamo che il costo massimo dell’auto non può essere superiore a 50.000 euro al netto di Iva. Oltretutto ci sono dei tempi da tenere presente, infatti l’Ecobonus vale per tutte le nuove vetture acquistate dal primo marzo 2019 fino al 31 dicembre 2021. In questo incentivo rientrano le macchine elettriche e ibride, catalogate come auto a basso impatto ambientale, ma non tutte. Ne beneficiano anche quelle alimentate a gas o metano. Più precisamente, come già abbiamo spiegato, ci sono due fasce. La prima è per le vetture con emissioni di CO2 da 0 a 20 g/km, con Ecobonus da 4.000 a 6.000 euro. La seconda è per quelle che emettono da 21 a 70 g/km di anidride carbonica, con Ecobonus da 1.500 a 2.500 euro.

Un’annata speciale questa, da tempo non si vedevano delle agevolazioni e degli sconti così incisivi sull’acquisto di nuove vetture. Sul territorio nazionale tutti possono beneficiarne, insieme agli incentivi regionali, che invece sono limitati ad alcune zone geografiche. Si tratta di sconti che prendono vita per differenti motivi. Alcuni territori sono tra i più attenti alla qualità dell’aria e al tema dell’inquinamento atmosferico, altri invece hanno necessità urgenti di rinnovare il parco auto circolante. Per questo quindi si propongono delle agevolazioni per comprare nuove macchine, spesso insieme alla rottamazione del modello vecchio. Ci sono sconti per l’acquisto di ibride o elettriche oppure di auto a metano o a gas. Le regioni più attive in questo senso sono il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia e l’Emilia Romagna, oltre alle province autonome di Bolzano e Trento.

Altro incentivo per pagare ancora meno è la rottamazione auto, appena entrata nuovamente in vigore. Il Governo quindi quest’anno concede sconti a chi decide di demolire la vettura che possiede. Ci sono ovviamente delle condizioni da rispettare. Prima tra tutte quella temporale, la stessa dell’Ecobonus, dal primo marzo 2019 al 31 dicembre 2021. Tutto dipende anche dalla macchina che si vuole rottamare, che deve essere di categoria compresa tra Euro 0 e Euro 4.

MOTORI Il 2019 è l’anno per comprare l’auto nuova grazie alle&nb...