Vespa ”Sei Giorni”: rinasce il mitico modello

La tecnologia e la vocazione al turismo tipiche della famiglia Vespa GTS, incontrano la storia e la più autentica tradizione sportiva di Vespa.

Nasce così l’esclusiva Vespa Sei Giorni, una versione speciale, prodotta in edizione numerata, erede dell’originale e omonima Vespa Sport ”Sei Giorni”. Un modello entrato nella leggenda, realizzato appositamente per la massacrante gara di regolarità ”Sei Giorni Internazionale di Varese” del 1951, nella quale fu protagonista assoluto e sorprendente, conquistando 9 medaglie d’oro.

Caratterizzata dalla grande scocca realizzata rigorosamente in acciaio, perfetta per muoversi elegantemente in città ma sempre pronta al viaggio e all’avventura, Vespa GTS è la base tecnica della nuova Vespa Sei Giorni che adotta la più potente motorizzazione nella storia dello scooter più famoso e amato al mondo.

Si tratta del moderno e tecnologico 300 Euro 4, un monocilindrico a 4 tempi, 4 valvole, raffreddato a liquido, a iniezione elettronica, capace di erogare una potenza di 15,6 kW (21,2 CV) a 7.750 giri e una coppia massima di 22 Nm a soli 5.000 giri. Valori che assicurano un’elevata prontezza nella risposta in accelerazione e in generale prestazioni estremamente brillanti.

Numerosi gli elementi distintivi, a partire dal gruppo ottico anteriore spostato sul parafango anteriore, proprio come in passato.

MOTORI Vespa ”Sei Giorni”: rinasce il mitico modello