Eicma 2018, Bolid-E è la moto elettrica che si guida con l’orologio

Svelato il prototipo di moto elettrica iperconnesso nato dalla collaborazione tra Energica e Samsung

Energica ha svelato in anteprima Bolid-E, il prototipo di moto elettrica iperconnessa realizzata insieme a Samsung che verrà presentata all’Eicma 2018.

Dalla pista alla strada: l’obiettivo è quello di portare l’esperienza nelle corse di Energica alle moto stradali e di creare un connubio con la tecnologia Samsung nella direzione della Smart Ride, un concetto di guida proiettato verso il futuro che vede diversi device connessi al mezzo.

“In Samsung siamo consapevoli che l’innovazione può giocare un ruolo fondamentale perché permette di realizzare progetti rivoluzionari che hanno un impatto diretto sulla vita di tutti i giorni – ha spiegato Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia – Con l’obiettivo di sviluppare una soluzione di elevata rilevanza e qualità abbiamo voluto collaborare con un brand di valore nel mondo delle due ruote come Energica, che grazie alla sua esperienza e alla propensione all’innovazione rappresenta un partner di eccellenza per iniziare questo percorso con la realizzazione del progetto Smart Ride”.

Il punto di partenza è la old-style elettrica Eva EsseEsse9, appena nominata Best Electric Bike of the Year 2018. Da questo modello nasce Bolid-E, il prototipo elettrico giallo fiammante che sarà presentato all’Eicma 2018. Fin dal momento dell’accensione che avviene tramite la chiave elettronica registrata nel Samsung Galaxy Watch, tutto viene monitorato in tempo reale: l’autonomia della batteria, il tempo di ricarica, i km di percorsi, i punti di ricarica più vicini e la posizione tramite GPS che restituirà il tracciato visibile sui dispositivi connessi. È persino possibile controllare il veicolo a distanza, per esempio suonando il clacson direttamente con lo smartwatch per trovare la moto parcheggiata o come deterrente per allontanare i malintenzionati.

Bolid-E è quindi una moto che garantisce elevate performance e monitoraggio, ma la tecnologia Samsung viene applicata anche alla sicurezza stradale. La moto è dotata di specchietti intelligenti con Head-up Display che rilevano possibili ostacoli sul percorso come la presenza di veicoli negli angoli ciechi e di pedoni in carreggiata. Tutti questi dati provenienti da una telecamera anteriore e una posteriore vengono segnalati direttamente sul display del guidatore.

Infine Bolid-E è condivisione. La chiave elettronica può essere condivisa con gli smartwatch degli amici, ma il proprietario può impostare il raggio massimo che la moto può raggiungere. In caso di superamento del limite, riceverà un alert sui suoi dispositivi. Tutto come sempre sotto controllo.

“Nel corso di questi anni abbiamo interpretato le necessità del mercato andando ad anticipare prodotti e soluzioni uniche al mondo – ha concluso Livia Cevolini, CEO Energica Motor Company – Siamo andati oltre allo status quo che la tecnologia attuale offriva, creando un nuovo know how, creando innovazione”.

MOTORI Eicma 2018, Bolid-E è la moto elettrica che si guida con l’oro...