Partire per le vacanze su due ruote, come preparare la moto

State programmando un road trip in moto? Prima di partire, allora, è necessario eseguire alcuni controlli sul mezzo

L’estate è la stagione perfetta per programmare un lungo road trip in moto. La possibilità di viaggiare “open air” e di scegliere il percorso da seguire senza troppi vincoli sono due dei molteplici vantaggi che questo mezzo offre. Prima di mettersi in viaggio, però, è necessario sottoporre la propria “due ruote” a un check-up generale, che permetta di viaggiare in piena sicurezza e spensieratezza.

Prima di tutto, c’è da controllare la catena di trasmissione. Nella gran parte dei casi, infatti, le moto da turismo hanno la trasmissione finale a catena e un’adeguata manutenzione di questo componente ci assicurerà che non avremo problemi di circolazione nel corso del viaggio. Si deve quindi verificare la tensione della catena e che sia adeguatamente lubrificata: acqua, polvere e altri elementi esterni possono infatti accelerare l’usura di questo organo, e ridurne così la funzionalità. Nel caso si fosse accumulato sporco e fango, dovrete pulirla: risciacquate la catena con acqua a bassa pressione e lubrificatela una volta che sarà asciutta.

Altro passaggio fondamentale riguarda gli organi di sicurezza della due ruote. Si deve dunque controllare che le gomme non presentino imperfezioni e siano gonfiate alla giusta pressione (verificate sul libretto della moto quali sono quelle consigliate dal produttore). Da non sottovalutare, poi, lo stato di usura dell’impianto frenante: nel caso ci fosse qualche problema, infatti, lo spazio di frenata potrebbe risentirne e metterci in difficoltà nel caso in cui si presentasse un ostacolo imprevisto lungo il percorso.

Inoltre, si deve andare a ritroso e cercare di ricordare l’ultima volta che è stato fatto il cambio olio. Se non lo ricordiamo, è evidente che sia passato sin troppo tempo. Contattate il vostro meccanico di fiducia e prenotate un appuntamento prima delle partenza, così da essere sicuri che sia tutto in regola.

Da ultimo, ma solo in senso temporale e non di importanza, si deve porre particolare attenzione ai bagagli e al carico. Prima di partire, dunque, controllate che tutti i punti di fissaggio dei portaborse siano adeguatamente ancorati. Un controllo che richiede una manciata di secondi (o minuti, al massimo), ma assicura maggiore stabilità durante il viaggio. Inoltre, fate attenzione a rispettare i limiti di carico e non eccedere con il peso: oltre a rendere il mezzo più difficile da controllare, i consumi di benzina potrebbero pesantemente risentirne.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Partire per le vacanze su due ruote, come preparare la moto