Viaggiare in moto: come caricare i bagagli e partire sereni. Foto

Hotel e traghetto prenotati e la moto è pronta... Ma ne siete sicuri? La corretta sistemazione dei bagagli è importante per la sicurezza, ma spesso viene sottovalutata

Non importa che ti po di percorso affronterete e con quali mezzi: assicurare il carico della propria moto nel miglior modo possibile è uno dei passi fondamentali per arrivare a destinazione in sicurezza, senza rischiare incidenti di percorso o multe.

Ecco quindi alcune regole basilari sul tipo di bagaglio e sulle modlità di fissaggio, senza però dimenticare che il "Buon senso" è sempre al primo posto in qualsiasi check-list di viaggio!

CODICE DELLA STRADA IN PRIMIS – Quando caricate la vostra moto, non dimenticate in prima battuta il Codice della Strada. L’Art. 53 Comma 4 cita: “I motoveicoli non possono superare 1,60 m di larghezza 4,00 m di lunghezza e 2,50 m di altezza.

La massa complessiva a pieno carico di un motoveicolo non può eccedere 2,5 t.”. L’Art. 170 Comma 5 cita: “5. Sui veicoli di cui al comma 1 (motocicli e ciclomotori N.d.R.) è vietato trasportare oggetti che non siano solidamente assicurati, che sporgano lateralmente rispetto all’asse del veicolo o longitudinalmente rispetto alla sagoma di esso oltre i cinquanta centimetri, ovvero impediscano o limitino la visibilità al conducente. Entro i predetti limiti, è consentito il trasporto di animali purché custoditi in apposita gabbia o contenitore”.

TOP CASE E VALIGIE LATERALI – Bauletto e le valigie laterali sono senza dubbio gli accessori più diffusi e "facili" coi quali viaggiare, anche se nemmeno loro sono esenti da regole. Se la moto è “equilibrio”, è anche vero che anche i bagagli vanno caricati il più possibile in maniera uniforme, cercando quindi di bilanciare il carico tra le due borse laterali in maniera corretta.

Sempre sulle valige laterali è utile ricordare che lo scarico, in particolare in estate, scalda molto, quindi se avete materiali o alimenti sensibili al calore è meglio posizionarli nella valigia opposta al terminale. Più semplice da gestire il bauletto posteriore (o top case) il quale però, al contrario delle borse laterali, spesso funge anche da appoggio per il passeggero quindi la sua installazione deve essere sempre molto attenta.

In ogni caso, sia il topcase che le borse laterali hanno quasi sempre una indicazione del carico di peso, indicata dal costruttore: da tenere a mente.

BORSA DA SERBATOIO – Per aumentare la capacità di carico dei viaggiatori esistono le sempre più diffuse borse da serbatoio.Ne esistono di diverse taglie e misure, ma la cosa più importante è che questa non interferisca con i movimenti alla guida, non impedisca i movimenti dello sterzo e non riduca la visibilità (se troppo alta), inclusa la vista del cockpit.

Se le vostra borsa è dotate di calamite vi ricordiamo di pulire bene entrambe i lati del serbatoio e le calamite stesse, in modo da non graffiare il serbatoio. E’ poi consigliabile porre un panno sottile tra i due, in modo che le calamite comunque possano aderire alla tanica e scongiurare di conseguenza eventuali graffi. Vi ricordiamo poi di utilizzare sempre il gancio di sicurezza, solitamente applicabile al canotto di sterzo.

ALTRI BAGAGLI – Se il budget di quest’anno non ha permesso di acquistare un tris di borse (nuovo o usato che sia) nessun problema, basta fissare il bagaglio con criterio. Vale sempre il “discorso sull’equilibrio” di sopra, ma fate attenzione quando fissate il “ragno” o i tiranti.

Questi possono scapparvi di mano e finirvi negli occhi, inoltre vanno tirati il giusto, né troppo forte, né troppo poco. Non vanno fissati su parti che scaldano come motore e scarichi, né su parti in movimento, quali sospensioni e forcellone, o su materiali “deboli”, come parti in pelle (pensiamo ai custom) o sugli indicatori di direzione. Fate attenzione che fanali, indicatori di direzione e targa siano visibili, inoltre, evitate di fissare oggetti sul manubrio della moto.

(a cura di OmniMoto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Viaggiare in moto: come caricare i bagagli e partire sereni. Foto