Triumph svela la nuova roadster con l’emozionante motore a 3 cilindri

Una roadster completamente nuova, pensata per una generazione di giovani motociclisti Triumph

La nuova Triumph riporta in vita un nome storico, che affonda le sue radici nella tradizione del marchio. Eppure la Trident 660 segna il primo capitolo di storia completamente nuova che vede il brand debuttare nel segmento delle roadster medie della categoria entry level.

Si tratta di uno dei segmenti più dinamici del mercato italiano. Trident offre un pacchetto esclusivo pensato per attrarre nuovi motociclisti, giovani e di ambo i sessi, grazie a una combinazione di prestazioni appaganti, carattere distintivo, equipaggiamento completo e uno stile minimal curato nei dettagli. La ciclistica, in perfetto stile Triumph, abbina neutralità nel comportamento dinamico e un’immediata sensazione di controllo e feeling, con componenti di alto profilo.

Per la prima volta, una moto di questa categoria monta un motore a 3 cilindri: 660 cc, un’emozionante voce allo scarico, un piacere di guidare elevato. Per rispondere alle esigenze specifiche della Trident, il propulsore è stato aggiornato in ben 67 componenti e ha ricevuto un impianto di scarico e un set up elettronico dedicati. I dati di performance assoluti sono rilevanti: 81 CV a 10.250 giri/min e oltre il 90% della coppia massima è sempre disponibile lungo la maggior parte del contagiri.

trident-triumph

Fonte: Ufficio Stampa Triumph

La moto può diventare compatibile anche per i piloti possessori di patente A2, è disponibile infatti un kit in postmontaggio che prevede un set up elettronico dedicato. Il picco di potenza massima viene così ridotto a 47.8 CV a 8.750 giri/min e la coppia si attesta a 51Nm a 5.250 giri/min. L’operazione è reversibile in concessionaria. Il design della nuova Trident 660, frutto della collaborazione con il designer Rodolfo Frascoli, introduce uno stile contemporaneo che da una parte riprende alcuni concetti da iconiche Triumph del passato, dall’altra invece esprime linee pure, minimaliste ed elegantemente sportive che la differenziano dalle forme più scolpite e tese delle altre roadster della gamma.

Steve Sargent, Chief Product Officer, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo lavorando al progetto Trident 660 è stato da subito quello di offrire il miglior pacchetto possibile all’interno della vivace arena competitiva delle roadster media di livello entry level, offrendo una nuova opportunità per entrare a far parte della famiglia dei nostri 3 cilindri. Siamo felici di poter contemporaneamente offrire un prezzo estremamente competitivo per un modello che ha unicità così importanti: le performance emozionanti del 3 cilindri, tecnologia e componentistica di elevato profilo, uno stile distintivo. Siamo convinti di poter spostare in alto il riferimento di questa categoria e di poter far felice una nuova generazione di motociclisti e motocicliste Triumph.”

triumph trident

Fonte: Ufficio Stampa Triumph

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Triumph svela la nuova roadster con l’emozionante motore a 3 cilindr...