Triumph Scrambler svela l’edizione speciale 007

Realizzata in soli 250 esemplari, è stata disegnata ispirandosi ai modelli impiegati nelle riprese dell'ultimo film di Bond

La passione di James Bond per le auto sportive è cosa arci nota. Nei 25 film della saga, l’agente segreto più famoso del mondo ha guidato veicoli di ogni tipo, con una predilezione per quelli realizzati da produttori britannici: Jaguar, Aston Martin e Rolls-Royce (solitamente modificate appositamente per le missioni dell’agente) sono praticamente immancabili in ogni capitolo.

In No Time to Die, ultimo a essere stato girato, 007 si alterna alla guida di ben quattro Aston Martin: due d’epoca (una DB5 e una V8 Vantage) e due supercar dei giorni nostri (la Valhalla e la DBS Superleggera). Non solo: l’agente “con licenza di uccidere” è salito in sella a diversi modelli di Triumph, storico marchio motociclisitco della Gran Bretagna. E da questo sodalizio nasce la Scrambler 1200 Bond Edition, prima moto ufficialmente legata al mondo dell’agente segreto di Sua Maestà.

Manubrio della Triumph Bond Edition

fonte: ufficio stampa Triumph

Una moto unica nel suo genere, caratterizzata da un raffinato schema di colori ispirato alla saga di James Bond e prodotta in soli 250 esemplari (ciascuno con targhetta numerata). Nel disegnarla, i progettisti di Triumph hanno tratto ispirazione dai modelli utilizzati sul set per le riprese di alcune delle scene più emozionanti di “No Time to Die”. Oltre alla livrea Sapphire Black, diversi componenti hanno una esclusiva finitura “total balck” che rendono la Scrambler 1200 Bond Edition aggressiva e raffinata allo stesso tempo. A questo si unisce il pacchetto di personalizzazioni in stile James Bond, con tabella porta numero sullo scarico e finitura del pannello laterale con branding 007.

Sul fronte delle prestazioni, la moto di James Bond eredita la stessa dirompenza della Scrambler XE top di gamma. Il motore è un bicilindrico da 1,2 litri capace di erogare 90 cavalli di potenza a 7.300 giri e una coppia di 110 Nm a 3.950 giri. Il suono inconfondibile, invece, è merito di un doppio scarico alto con collettori in acciaio inossidabile e un silenziatore Arrow con terminali in fibra di carbonio. A questo si unisce una strumentazione TFT di seconda generazione, sei modalità di guida (inclusa la Off-Road Pro), ABS, trazione di controllo cornering e illuminazione a LED.

Triumph 1200 Bond Edition

fonte: ufficio stampa Triumph

Insomma, una moto da intenditori, che non potrà mancare nella collezione degli appassionati della saga di 007. Come detto, però, sarà difficile acquistarne una: la Scrambler 1200 Bond Edition è prodotta in soli 250 esemplari numerati, con un prezzo di listino di 19.500 euro. Chi riuscirà a portarla a casa riceverà anche un pacchetto speciale “Bond”, creato su misura per ogni singola moto, con una lettera firmata dal CEO di Triumph Nick Bloor e uno zaino esclusivo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Triumph Scrambler svela l’edizione speciale 007