Sym Jet-14 200 lo sportivo urbano

Da qualche mese è disponibile la versione 200cc di Jet 14: pensato per l’utilizzo quotidiano, l’obbiettivo dei progettisti Sym è stato quello di creare un veicolo estremamente leggero e maneggevole nel traffico, con buone capacità di carico e di trasporto.

La categoria è quella degli scooter a ruote medie (14 pollici) con una cilindrata adeguata alla città per essere agili e scattanti ma che non disdegnino qualche capatina in tangenziale e che all’occorrenza ci possano portare senza problemi a fare qualche gita fuori porta, magari in compagnia. Queste caratteristiche son ben presenti in uno scooter come Jet 14 di Sym che porta in dotazione un bel doppio faro anteriore con luci di posizione a led frutto dell’ultimo affinamento di design di Sym e una sella decisamente ampia per pilota e passeggero.

In questo scooter, poi, la pedana è ampia e completamente piatta e lascia una buona libertà di movimento ai piedi, il cupolino però è appena accennato e questo lo rende piacevolmente aggressivo ma  in compenso non offre una protezione particolarmente ampia. Si può rimediare acquistando un plexi previsto in linea accessori. Jet 14 è di fatto il gemello sportivo di Symphony ST che condivide di fatto il motore ma oltre ad avere le ruote da 16 ha un look decisamente elegante e classico ma a scapito della sportività.

Il motore, comune a questi due scooter, è un monocilindrico di 169 cc. che eroga 12 Cv, il raffreddamento è ad aria, per la massima semplicità ed economia, la potenza è più che sufficiente per svicolare rapidamente in città e per non soffrire troppo in tangenziale. Tra l’altro il mix sella bassa e manubrio aperto lo rendono particolarmente agile sullo stretto. Il manubrio poi è una piccola chicca di questo scooter: non un tipico manubrio da scooter coperto da un carter in plastica, ma un vero manubrio da moto in acciaio bello a vedersi e che sottolinea la sportività di questo modello. Il freno anteriore è a margherita assistito da ABS.

Lo spazio a bordo è molto: sotto la sella oltre al serbatoio dalla buona capacità di 7,5 litri troviamo lo spazio per riporre un casco integrale; i piccoli oggetti si possono collocare nel vano retroscudo, attenzione però a dimenticarci il portafoglio o il cellulare, non c’è chiave. La strumentazione è piuttosto semplice: vi si trovano un tachimetro analogico, qualche spia e un display per il livello benzina e l’orologio, ma visto che si tratta di uno scooter che ha dalla sua anche l’economia di acquisto, non ci si può affatto lamentare.

Veniamo al capitolo prezzi, il nuovo Sym Jet 14 200 cc costa chiavi in mano 2.650 Euro ed è già disponibile.

Sym Jet 14

 

MOTORI Sym Jet-14 200 lo sportivo urbano