Suzuki Recursion turbo, una concept che guarda al futuro. Foto

La casa di Hamamatsu pare abbia in mente di produrla. Il motore è un bicilindrico parallelo da 588 cc

Già vista prima del Tokio Motor Show con dei disegni, il prototipo è stato poi mostrato durante la kermesse giapponese. Parliamo della Suzuki Recursion, concept che guarda al futuro con una tecnologia che pare stia tornando in auge: il turbocompressore (anche Kawasaki ha mostrato un propulsore turbocompresso). Il motore è un nuovo bicilindrico parallelo da 588 cc dotato di raffreddato a liquido, quattro valvole per cilindro e con distribuzione bialbero. La potenza erogata dovrebbe attestarsi su 100 CV a 8.000 giri/min con un valore di coppia di ben 100 Nm a 4.500 giri/min, ma non è da escludersi l’ipotesi che il propulsore possa essere sfruttato anche senza l’ausilio del turbo.

Potrebbe infatti essere stato sviluppato per una moto di media cilindrata, magari una naked, con una potenza che, parliamo sempre priva del compressore, potrebbe attestarsi su circa 60 CV. Non si sa molto, ma dalle immagini il design è una via di mezzo tra il futuristico e l’attuale. Ripetiamo, nulla di confermato.

L’unico altro dato di cui siamo in possesso è il peso, dichiarato in circa 174 Kg a secco, valore che andrebbe facilmente a sfiorare i 200 Kg con tutti i liquidi a bordo. La commercializzazione? Presto, troppo presto per parlarne, visto che si tratta solo e soltanto di un concept. In ogni caso potrebbe essere la base di partenza per dei futuri nuovi modelli che potrebbero già essere presentati tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015.

(a cura di OmniMoto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Suzuki Recursion turbo, una concept che guarda al futuro. Foto