Shark, gli innovativi caschi tecnologici presentati a Eicma 2018

Presentati a Eicma 2018, arrivano i nuovi caschi Shark, tra eleganza, innovazione tecnologica e sicurezza aumentata

Sono state presentate al Salone EICMA di Milano le famiglie della nuova collezione “Shark Helmets 2019“: Racing, Pulse, Metro, Discovery e Off-Road.

Racing è certamente il cuore pulsante di Shark: al vertice della gamma c’è il Race-R PROGP, casco pensato per le piste e indossati dai piloti Shark del Moto GP. Nella nuova versione sono state migliorate le prestazioni, tramite uno spolier aerodinamico di serie sulla parte posteriore del casco. Sviluppato dalla collaborazione tra lo staff R&D di Shark Helmets e i piloti del MotoGP, ha un profilo aerodinamico grazie anche a test all’avanguardia di simulazione Computational Fluid Dynamics. Collaudato nelle gare e in situazioni estreme, è un mix di design, sicurezza, aerodinamica, innovazione tech e finiture ricercate. Disponibile in diverse versioni, ogni casco riproduce la grafica del pilota con toni scuri e carbon skin, con sticker degli sponsor a completare la confezione.

Nuove grafiche invece per il Race-R PRO Carbon e il Race-R PRO: sviluppato per professionisti, ora soddisfa le esigenze anche dei guidatori amatoriali. Unione di leggerezza, stabilità, comfort e aerodinamica, non rinuncia a puntare al massimo. Dotato di visiera di classe ottica 1, priva di distorsioni grazie allo spessore che varia dalla parte centrale ai lati, possiede un nuovo sistema di apertura e sgancio della visiera. Le grafiche disponibili sono 11: le più conosciute la Replica Lorenzo Monster e la Replica Zarco GP de France.

Pulse invece comprende modelli come lo Spartan, lo Skwal 2 e il D-Skwal: lo Spartan possiede un nuovo interno, innovativo dal punto di vista tecnologico e antibatterico. C’è poi la gamma Evo, che si distingue per il modello Evo-One 2, con un ambasciatore d’eccezione: Johann Zarco.

La divisione Metro è invece quella che più racchiude avanguardia ed elenganza. A far parte della divisione, è arrivato lo Street-Drak, casco urbano e sportivo: con una nuova maschera tecnica, nuovi goggle premium “ultra thin frame” e una doppia visiera anti-appannamento “full vision”, integra innovazione e sicurezza. Interno antibatterico, omologato “AEGIS”, in grado di garantire ai tessuti un raffreddamento attivo, si adatta perfettamente ad ogni morfologia. L’S-Drak si distingue invece per la visiera interna, le linee essenziali e le finiture premium.

Non può mancare la Capsule Collection: per i più esigenti arriva Shark Nano Crystal con cristalli Swarovski, proposta in 5 colori di tendenza tagliati sul pubblico femminile. Pensata per offrire il massimo comfort, permette alle donne di guidare moto o scooter con un look glamour. Altra innovazione presentata è lo SharkTooth Prime, nuova versione del sistema bluetooth per moto: permette al pilota di guidare rimanendo connesso allo smartphone, utilizzare il GPS e ascoltare musica.

Infine, Shark presenta a Eicma anche il nuovo Evo-One 2, modulare omologato P/J con un sistema brevettato, che permette di muovere in modo automatico la visiera, quando si apre il casco (Auto-Up) e quando si chiude (Auto-Down). Trattati con carboni attivi di bamboo, gli interni risultano antisudore e antibatterici, in grado di fornire comfort acustico e climatico di livello. Nella confezione è presente anche la card per attivare online la garanzia di 5 anni.

Shark: i nuovi caschi

MOTORI Shark, gli innovativi caschi tecnologici presentati a Eicma 2018