Rubano furgone a pilota di MotoGp: lo ritrova grazie a Twitter e Instagram

Brutta avventura, almeno parzialmente a a buon fine, per Cal Crutchlow

Brutta esperienza almeno parzialmente a lieto fine per Cal Crutchlow. Il pilota di MotoGp del team LCR Honda di Lucio Cecchinello, ha infatti trovato la sua casa in Toscana svaligiata e il suo furgone rubato al rientro della doppia trasferta in Texas e Argentina. Il brutto colpo per il britannico è stato soprattutto per il furto del suo amato furgone Volkswagen Transporter.

Crutchlow ha immediatamente postato un messaggio su Twitter e Instagram per chiedere aiuto a fan e appassionati: “Mi piacerebbe davvero avere indietro il mio Volkswagen Transporter lwb 4Motion ! Ha la targa tedesca ST J083. Apprezzerei molto se condivideste questo messaggio”, allegando la foto del riconoscibilissimo furgone bianco con cerchi neri.

Per sua fortuna, il tam-tam della rete gli è venuto incontro e poco dopo il britannico ha ritrovato il suo van nei pressi di Serravalle, grazie alla segnalazione di un suo ammiratore.

A questo punto, Cal ha rilanciato invocando aiuto anche per un casco e per una tuta in cuoio che usava ai tempi della Ducati e che gli sono stati rubati insieme ad altri oggetti. Sarà fortunato come nel caso del furgone?

Sì, perché di fortuna Cal ne ha davvero bisogno in questo periodo, come testimonia il suo difficoltoso inizio di Mondiale MotoGp: nelle prime tre gare Crutchlow è infatti caduto tre volte, riuscendo a tagliare il traguardo solo in un’occasione, nell’ultimo Gran Premio d’Argentina chiuso al 16° posto.

MOTORI Rubano furgone a pilota di MotoGp: lo ritrova grazie a Twitter e ...