Quali sono i 5 scooter 50 cc che hanno segnato gli anni 90?

Gli scooter 50 cc hanno segnato la storia degli anni 90. Ve ne sono 5 in particolare che sono nella memoria di tutti i trentenni e quarantenni di oggi

Il mezzo a due ruote è molto utilizzato, perché pratico e comodo da guidare, specialmente nelle grandi città. Il motorino 50 cc può essere guidato soltanto possedendo il patentino, che si può ottenere già a 14 anni. Ci sono alcuni scooter 50 cc che hanno davvero fatto la storia del mondo a due ruote. Sono quelli che ancora oggi rimangono nella memoria di tutti coloro che li hanno posseduti e sono stati davvero felici di poterli guidare.

Il primo scooter di cui parliamo è sicuramente l’Aprilia SR 50. Quella che tutti i ragazzini desideravano, ha un design che si avvicinava moltissimo alle moto sportive della stessa casa produttrice. Non a caso, tutti gli amanti del moto mondiale sognavano di possedere questo scooter per poter fare acrobazie su strada come quelle fatte da Valentino Rossi su pista. Le dimensioni del motorino erano notevoli, ma sicuramente i pneumatici con cerchi da 12 permettevano di poterne sfruttare al massimo le potenzialità. Ancora oggi in commercio, è possibile averla ad un prezzo davvero competitivo per il mercato delle moto.

Il secondo scooter più desiderato negli anni ’90 era sicuramente il Gilera Thypoon. Adatto a ragazzi amanti dello sport e della natura, fungeva anche da fuoristrada su due ruote grazie alle gomme tassellate e i para steli.
Allo stesso modo, l’MBK Booster era desiderato da tutti coloro che amavano fare acrobazie. Ottimo per impennare, piccolo e maneggevole, risultava di fatto talmente leggero e agile da rimanerne realmente innamorati. Ora non risulta essere più in produzione.

La Piaggio Zip è la quarta tipologia di scooter 50 cc più desiderata negli anni 90. Il design non era apprezzato come i precedenti, ma il livello di qualità era davvero molto simile. Molti ragazzi amavano fare gare di velocità su strada con questo motorino, perché facilitati dalle dimensioni molto piccole del mezzo e dalle ruote di piccola grandezza. La velocità raggiunta da questo scooter era tale da rendere pericolosi i giochi che si svolgevano tra i ragazzi, i quali si divertivano tantissimo e correvano alla massima velocità come se stessero realmente volando.

In ultimo, abbiamo lo scooter Malaguti F10 JetLine. Adatto specialmente ai ragazzi un poco più bassi e alle ragazze, dato che le piccole ruote permettevano di mettere piede a terra con molta facilità. Questo motorino aveva molte qualità. In particolare, le signorine degli anni 90 amavano moltissimo lo scomparto posto dietro lo scudo anteriore, molto utile per sistemare la borsetta. Attualmente anche quest’ultimo non risulta essere più in produzione.

Immagini: Depositphotos

MOTORI Quali sono i 5 scooter 50 cc che hanno segnato gli anni 90?