Qooder, ecco lo scooter a quattro ruote dei Carabinieri

Durante l'estate lo scooter a quattro ruote sarà a disposizione dell'Arma dei Carabinieri sulle strade della Versilia e della riviera romagnola

Nuova dotazione per l’Arma dei Carabinieri in vista della stagione estiva. Durante i mesi più caldi, infatti, le Forze dell’Ordine hanno il compito di pattugliare anche le strade costiere e in loro soccorso arriva il Qooder.

Si tratta di uno scooter particolare, dotato di quattro ruote basculanti e messo a disposizione dell’Arma dei Carabinieri da Quadro Vehicles, società italiana che ideato e commercializzato il Qooder. Le quattro ruote basculanti e la possibilità di raggiungere in breve tempo anche tratti dissestati o resi particolarmente difficili da calamità naturali e dagli agenti atmosferici.

Sono le particolari caratteristiche del Qooder ad aver spinto il Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Generale di Divisione Enzo Bernardini ad accettare la proposta del CEO di Quadro Vehicles Paolo Gagliardo di una fornitura gratuita di Qooder, che circoleranno sulle strade della provincia di Lucca e di Rimini durante tutto il periodo estivo.

La fornitura sarà particolarmente importante per le zone della Versilia e della riviera romagnola che durante i mesi estivi sono letteralmente prese d’assalto da turisti e bagnanti. A fronte di queste difficoltà, le auto difficilmente riuscirebbero a districarsi, mentre il Qooder, più leggero e pratico, riesce ad evitare il traffico nella massima sicurezza possibile.

La presenza delle quattro ruote da 14 pollici rende il Qooder più stabile di un motoveicolo, ma attraverso l’HTS Hydraulic Tilting System TM, sistema brevettato dalla stessa Quadro Vehicles, ogni pneumatico si inclina in maniera più evidente rispetto a quelle delle automobili, consentendo di accorciare i tempi di percorrenza. Secondo il team della casa produttrice, un mezzo simile affidato alle Forze dell’Ordine avrebbe avuto poche difficoltà anche a raggiungere le zone colpite dal terremoto di Amatrice del 24 agosto 2016.

La nuova versione del Qooder, oltre alla classica dotazione già a disposizione nella versione commerciale, sarà contraddistinta dalla classica livrea blu e rossa del’Arma dei Carabinieri, a cui si aggiungono altri accessori: i dispositivi di emergenza sonori e luminosi a LED – già in dotazione alla linea operativa dei veicoli presenti sulle strade italiane – , il parabrezza regolabile, il bauletto posteriori, il paramani e il bull bar. Le modifiche al Qooder in dotazione ai Carabinieri consentiranno una maggiore precisione negli interventi diurni e notturni.

Qooder, la nuova dotazione dei Carabinieri

MOTORI Qooder, ecco lo scooter a quattro ruote dei Carabinieri