Presentata a Tokyo la nuova Kawasaki Z400 Ninja

La nuova Z400 Ninja si ispira ai modelli di cilindrata maggiore ed è più performante della versione 300

Kawasaki introduce la nuovissima Ninja 400, una moto sorprendente dal look affilato in grado di coniugare l’emozione di una guida sportiva a una grande facilità di utilizzo. Il mercato delle 400 cc è fortemente sviluppato in Asia e in America ed è pronto a reclamare spazio anche in Europa.

Kawasaki introduce quindi la  nuova Ninja 400, sicura del fatto che questa moto si farà largo in un segmento così competitivo. Il nuovo motore sportivo da 399 centimetri cubici è pensato per offrire performance superiori rispetto al suo predecessore montato su Ninja 300.

Nonostante la differenza sia solamente di 100 cc, l’aumentata capacità è solo uno degli importanti upgrade presenti sul nuovo modello. Più potenza e coppia, migliore stabilità del telaio e novità nel reparto sospensioni permetteranno alla nuova Ninja di sfidare le concorrenti in una nuova arena.

Come il modello precedente, anche la “sorella maggiore” non è caratterizzata solo da performance ottimali ma è stata sviluppata anche per offrire una guida facile e poco impegnativa grazie principalmente all’evidente ottimizzazione dei pesi. Con un telaio più leggero e un design affusolato, Ninja offre elevata stabilità e straordinaria maneggevolezza: tutto questo rende la nuova Ninja 400 una scelta a dir poco scontata per i motociclisti dotati ancora di poca esperienza.

Prendendo ispirazione dalla possente Ninja ZX10R, Ninja 400 si inserisce perfettamente tra i modelli della famiglia Ninja. Il volume e le forme che richiamano lo stile di Ninja H2, regalano la sensazione di essere in sella a una moto di cilindrata superiore proteggendo maggiormente il corpo del pilota. Un design moderno, la posizione di guida ancora più comoda e i colori del Kawasaki Racing Team completano questo pacchetto.

I prezzi verranno rivelati a EICMA.

MOTORI Presentata a Tokyo la nuova Kawasaki Z400 Ninja