Il vecchio “Ciao” della Piaggio rifatto in America

Chi non lo ricorda il mitico Ciao Piaggio, protagonista della scena italiana dagli anni Sessanta

Dall’America oggi arriva il nuovo erede del Ciao Piaggio, non sembra vero eppure pare essere il suo moderno successore.

Il Ciao è stato uno dei ciclomotori più venduti in Italia, prodotto dalla Piaggio dal 1967 al 2006. Un mezzo a due ruote che, sin dalla sua presentazione, si è distinto per la semplicità meccanica. Quello che in Italia chiamavano motorino è infatti provvisto di un motore a cilindro orizzontale da 49,77cm³ a due tempi funzionante con miscela olio-benzina al 2%, carburatore Dell’Orto SHA 12/10, distribuzione regolata da una spalla dell’albero motore, raffreddamento ad aria forzata sul cilindro per mezzo di una ventola ricavata con alette di fusione sul volano magnete, testa esposta al flusso d’aria naturale. L’avviamento, come sicuramente ben tutti ricordiamo, avveniva tramite i pedali che nelle prime versioni erano molto simili a quelli di una bicicletta e poi vennero man mano realizzati in metallo ricoperto di plastica nera.

Oggi il Ciao Piaggio torna sul mercato in una nuova edizione moderna. Diciamo la verità, non è la Casa italiana Piaggio che si è rimessa a produrre questa piccola due ruote di grande successo. Parliamo invece di un’azienda californiana, la Juiced Bikes, che ha appena presentato al pubblico la sua nuova creazione. Si chiama Juiced Scorpion e in America rientra nella categoria che viene chiamata ‘moped’ ma che da noi, in Italia, è da sempre conosciuta come quella dei motorini.

Ciao Piaggio america

La linea di questo nuovo mezzo prodotto in California ricorda proprio il Ciao, mezzo che ha fatto la storia in Italia. Lo Scorpion raggiunge una velocità massima di 45 km/h grazie al motore di tipo hub nella ruota posteriore da 750 kW di potenza. Si tratta tra l’altro della stessa identica velocità prevista anche dalle omologazioni in Europa per questo tipo di ciclomotori.

Può essere usato anche come una eBike, ecco perché possiamo parlare di erede moderno del Ciao. A differenza di quello che c’era in passato, oggi la mobilità elettrica è in grande sviluppo e persino questo mezzo si può utilizzare con la pedalata assistita dal motore elettrico e con il cambio a sette velocità. L’azienda dichiara un’autonomia fino a 120 km, le sospensioni e i freni sono ovviamente migliori rispetto al passato. Juiced Bikes non ha ancora svelato il prezzo, sul sito c’è aperta una lista d’attesa per ottenere lo sconto nel giorno di lancio.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Il vecchio “Ciao” della Piaggio rifatto in America