I nuovi scooter: sembrano usciti da un film Disney

Le forme ricordano quelle dei mezzi di trasporto dei cartoni animati. Presto, però, entreranno in produzione

A vederli in foto, si potrebbe pensare tranquillamente che si tratti di un fotomontaggio. Di una creazione di “computer grafica” realizzata a regola d’arte da un professionista del settore. Invece, si tratta di scooter in “telaio e motore” che, ben presto, potreste trovare anche nel concessionario sotto casa.

Si tratta di Microletta, uno scooter a tre ruote elettrico recentemente lanciato da Micro Mobility, startup svizzera già salita agli onori delle cronache nel giugno 2019 grazie al lancio di Microlino 1.0, una minicar elettrica erede della storica Isetta. E, proprio come la prima versione delle minicar elettrica, anche il triciclo presentato dal produttore elvetico nel corso di una videoconferenza è caratterizzato da forme arrotondate che sembrano essere appena uscite da un cartone animato. O da una grafica computerizzata, per l’appunto.

Invece, Microletta è reale e pronto ad arrivare sul mercato per rivoluzionare il mondo della mobilità cittadina. Questo scooter elettrico, infatti, è stato progettato per offrire la miglior esperienza di guida possibile nei “tracciati” cittadini: le due ruote anteriori offrono maggior grip su qualunque superficie (anche su quella più accidentata e piena di buche) e una maggior potenza frenante, così da ridurre lo spazio necessario per arrestare il veicolo.

Anche sul fronte tecnico e tecnologico, lo scooter del produttore svizzero offre soluzioni di ultima generazione, molto adatte al traffico cittadino e per spostarsi da casa a lavoro e viceversa. Sotto la carena di Microletta trovano spazio due batterie rimovibili (e facilmente ricaricabili anche in casa, collegandole a una normale presa della corrente) in grado di garantire un’autonomia di circa 100 chilometri. Il motore elettrico alimentato da questo battery pack consente di raggiungere gli 80 chilometri orari: per poter montare sul triciclo e guidarlo, dunque, sarà necessario avere una patente di guida.

Secondo le informazioni diffuse dal produttore svizzero, Microletta potrà essere acquistata a una cifra di circa 4.900 euro. Già da oggi, può essere prenotata con una procedura non vincolante. Al momento, però, non è dato sapere se e quando prenderà il via la produzione del triciclo elettrico “made in Switzerland”. Micro ha infatti fatto sapere che preferisce concentrarsi prima sulla produzione di Microlino 2.0, presentato in concomitanza con il triciclo elettrico.

Microletta

fonte: ufficio stampa Micro

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI I nuovi scooter: sembrano usciti da un film Disney