Le nuove moto MV Agusta della Polizia

Raddoppia la flotta di moto del brand in dotazione alle forze dell’ordine e aumenta la sicurezza dei cittadini milanesi

Quattro nuove Turismo Veloce Lusso SCS con la livrea istituzionale della Polizia di Stato hanno raggiunto le altre due Turismo Veloce e le due Rivale già in servizio presso il reparto motociclisti “Nibbio” dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura che pattuglia le strade di Milano.

È così che raddoppia la flotta di due ruote col marchio di Schiranna in dotazione alle forze dell’ordine, e aumenta la sicurezza dei cittadini milanesi. La donazione dei mezzi è avvenuta giovedì 4 febbraio, durante un evento ufficiale nel cortile interno della Questura di Milano, alla presenza del Questore di Milano Cav. Giuseppe Petronzi e di Timur Sardarov, CEO di MG Agusta Motor S.p.A. Presente inoltre il pilota Simone Corsi, in forza al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, insieme alla sua MV Agusta F2 del Forward Racing Team con la livrea della Polizia di Stato, con la quale ha corso a Misano in categoria Moto2 lo scorso settembre.

La collaborazione tra MV Agusta e la Questura di Milano incrementa il reparto “Nibbio” e questo va a favore di un controllo ancora più efficiente e capillare su tutto il territorio milanese con rapidi interventi. La Turismo Veloce è ricca di soluzioni tecniche e funzionali. Il motore è l’iconico tre cilindri con albero motore controrotante in grado di sprigionare 110 CV. Le borse laterali offrono una capacità di carico di oltre 60 litri per il kit di pronto intervento e la mitraglietta d’ordinanza. L’autonomia garantita dal serbatoio supera i 300 km con un pieno.

Il peso, contenuto in 199 kg a secco, che ne fa la moto più leggera e agile della categoria e la nuova tecnologia SCS “Smart Clutch System” che consente la gestione completamente automatica della frizione, sono le qualità più apprezzate dai poliziotti.

MV Agusta, le moto della Polizia

MV Agusta, a Milano le nuove moto della Polizia di Stato

Timur Sardarov, CEO di MV Agusta, dichiara: “Vedere impegnate le nostre moto dalla Polizia di Stato in operazioni a difesa e protezione dei cittadini è per noi motivo di grande orgoglio e soddisfazione. In MV Agusta (che lo scorso anno ha festeggiato il 75° anniversario) realizziamo moto dalla bellezza mozzafiato e dalla tecnologia più avanzata, ambite e apprezzate da appassionati e collezionisti di tutto il mondo. Oggi siamo felici di mettere questa tecnologia al servizio della sicurezza. Le donne e gli uomini del reparto Nibbio sono dei piloti eccezionali, e le nostre moto non potrebbero essere in mani migliori. Ringrazio il Questore per la fiducia e l’opportunità di offrire il nostro contributo al prezioso lavoro che svolgono quotidianamente, combinando due eccellenze Italiane.”

Il Questore Giuseppe Petronzi: “Si rinnova oggi il consolidato rapporto tra la Polizia di Stato e MV Agusta, che arricchisce le dotazioni della Questura di Milano. Il Reparto Nibbio potrà contare sui nuovi quattro mezzi che consentiranno di proseguire il pattugliamento più capillare della nostra metropoli. Le caratteristiche delle Turismo Veloce Lusso SCS sono tali da performare al meglio le esigenze dei nostri operatori al servizio del cittadino. Le modalità di pattugliamento per un controllo del territorio sempre più attento e capillare rappresentano un obiettivo fondamentale per la Polizia. Ringrazio quindi MV Agusta per la generosa attenzione che ci ha riservato con questa donazione”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Le nuove moto MV Agusta della Polizia