Aprila Tuono V4, si rinnova la hypernaked per eccellenza

La Casa di Noale presenta la nuova V4, ancora più evoluta nell'elettronica e nella ciclistica

Aprilia presenta la nuova Tuono V4, la hypernaked per eccellenza della Casa di Noale, profondamente rinnovata nello design con winglets integrate, nell’elettronica, sempre più evoluta, e nella ciclistica, grazie all’utilizzo dell’inedito forcellone in stile MotoGP. Il tutto con la conferma del motore V4 che da sempre permettono al modello di dominare la categoria.

Da tempo, ormai, Aprilia Tuono V4 rappresenta per gli appassionati delle due ruote il punto di riferimento della famiglia hypernaked, grazie alla sua straordinaria efficacia e all’inconfondibile feeling offerto sia nella guida sportiva su strada che in quella al limite in pista.

Il lavoro svolto da Aprilia, in virtù dell’esperienza acquisita nelle competizioni ai massimi livelli, consentono alla nuova Tuono V4 di raggiungere prestazioni mai viste. L’azienda di Noale che pochi giorni fa ha presentato in anteprima mondiale la nuova naked Tuono 660, è partita dalla base di una superbike, creando una moto tra le più adrenaliniche di ogni tempo, imbattibile in pista e divertentissima da guidare su strada.

Aprilia Tuono V4 si rinnova

Aprilia Tuono V4 si rinnova: tutte le caratteristiche della naked a quattro cilindri.

Sono due le varianti della hypernaked presentate da Aprila: Tuono V4, disponibile nelle colorazioni Tarmac Grey e Glacier White, e Tuono V4 Factory, offerta con la livrea Aprilia Black. La nuova Tuono V4 adotta le caratteristiche di una moto sportiva stradale adatta anche alle percorrenze più lunghe. Il manubrio rialzato e il cupolino protettivo garantiscono maggiore comfort e sicurezza La V4 Factory assicura sensazioni forti e divertimento puro: è rivolta a un pubblico esigente e può contare in una componentistica esclusiva che prevede il sistema di sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0 di serie.

Lo stile delle due versioni di Tuono V4, completamente rinnovato, si ispira a quello introdotto dalla sportiva RS 660, dalla quale eredita il concetto innovativo della doppia carenatura con funzione di appendice aerodinamica. Il design è caratterizzato da superfici ridotti e dal tipico cupolino che presenta un nuovo gruppo ottico triplo a LED, dotato di luci diurne DRL con funzione di “bending lights”. La nuova centralina Marelli 11 MP, insieme alla nuova piattaforma inerziale a sei assi, migliora la gestione elettronica comandata dall’acceleratore ful Ride-by-Wire.

Il motore resta il V4 da 1.077 cc, 175 Cv di potenza e 121 Nm di coppia massima. Aprilia ha omologato la nuova Tuono secondo gli standard di emissioni inquinanti Euro 5, seguendo la strada già intrapresa da Ducati con la Streetfighter V4. La ciclistica è ancora più evoluta grazie all’arrivo di un nuovo forcellone in alluminio con capriata di rinforzo inferiore: il forcellone adotta una geometria già vista sulle Aprilia dominatrici nel Mondiale SBK, e poi sviluppata in chiave MotoGP.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Aprila Tuono V4, si rinnova la hypernaked per eccellenza