La moto elettrica che sembra il Ciao

Nel design sembra proprio l'iconico due ruote che ha fatto le fortune di Piaggio dagli anni Sessanta, ma dal punto di vista tecnologico è un mezzo super

A un primo sguardo sembra quasi aver fatto un salto nel passato, ma con quel pizzico di moderno e tecnologico che subito catapulta nuovamente nel millennio in cui, tra innovazione e mobilità del futuro, i mezzi diventano sempre più sorprendenti. Ecco allora che guardando il nuovo C3STROM Astro nasce spontanea la domanda: è una moto o una bici? Perfetto mix tra le due, si tratta di un due ruote che agli occhi degli appassionati non può non ricordare il mitico Ciao, il ciclomotore più venduto nella storia di Piaggio tra gli anni Sessanta e i primi del Duemila.

C3STROM Astro, la moto che sembra il Ciao

Come detto, è solo il primo guardo di sfuggita che fa tornare indietro nel tempo, immaginando una evoluzione di altissimo livello tecnologico di quel Piaggio Ciao che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo incontrato sulla nostra strada. Mix di bici e ciclomotore, il due ruote della Casa italiana lasciava tutti col dubbio di essere utilizzato col motore o con la pedalata, così come l’innovativo C3STROM Astro, il mezzo pensato e sviluppato dall’azienda di Hong Kong.

Tra moto e bici, anzi per meglio dire tra moto elettrica e e-Bike (la cui vendita è recentemente quintuplicata), si tratta di una all-in-one che è stata presentata nelle scorse settimane e che ha già concentrato le luci dei riflettori su di sé. Harry Chan, Ceo di C3STROM, presentando il mezzo ha detto: “l rilascio di Astro segna un nuovo livello per la bici elettrica all-in-one. La storia qui era solo noi che chiedevamo: “Perché i motociclisti dovrebbero scegliere tra aspetto, comfort, velocità e adattabilità?” Non dovrebbero”. Da qui, infatti, è nata l’idea di progettare un mezzo pronto a sorprendere.

C3STROM Astro, la moto che sa di bici
Fonte: Ufficio Stampa C3STROM
C3STROM Astro nel design sembra proprio un Ciao

C3STROM, caratteristiche e prezzo

Già disponibile e preordinabile online, la moto elettrica della Casa di Hong Kong è pronta a rivoluzionare il modo di muoversi nelle città. Dotata di un motore da 750 W che permette di raggiungere una velocità massima di 28 mph (45 km/h) per assegnare al mezzo una designazione legale di Classe 3, la C3STROM Astro ha due versioni, la classica e quella Pro. Implementata di freni a disco idraulici a quattro pistoncini sia sul livello base che sui modelli Pro, la moto elettrica monta anche pneumatici larghi per consentire possibilità di guida su strada e fuoristrada.

Integrata in un telaio ispirato alle moto, la batteria è avvolta nei tubi del telaio in un modo che raramente abbiamo visto prima. Infatti l’impianto di alimentazione è inserita all’interno di un telaio e sospeso in un tubo orizzontale che rende il design del mezzo accattivante. Il modello di livello base trasporterà una batteria da 780 Wh, mentre l’Astro Pro sarà dotato di una batteria da 1.040 Wh. Entrambi sono costruiti utilizzando celle della batteria agli ioni di litio in formato Samsung 21700.

Per potersi aggiudicare una delle C3STROM Astro sul mercato bisognerà però mettere mano al portafoglio. Il preordine online, infatti, costa 1.699 dollari, un prezzo che permette all’innovativo due ruote di potersi piazzare nella categoria di riferimento in maniera favorevole e senza andare troppo al di là di quelli che sono le richieste economiche per le concorrenti sul mercato.