Michelin Pilot Street Radial, alte prestazioni da “entry level”

Anche per le moto 250 e 300 cc arrivano le gomme radiali del bibendum

Il mercato motociclistico del terzo millennio sta vedendo una generale rielaborazione di tutti i segmenti commerciali e in particolare saluta con entusiasmo la rinascita del settore delle moto di piccola cilindrata. Inizialmente destinate solo ai mercati emergenti di Asia e Sud America, le stradali dai 150 ai 300 centimetri cubici stanno velocemente invadendo anche il vecchio continente, quello usualmente considerato un “mercato maturo” per le aziende.

Di pari passo procede anche l’innovazione tecnologica nel settore delle coperture, ed è notizia appena diramata che la Michelin abbia deciso di entrare a gran forza nel segmento entry level. In particolare, come sappiamo, le piccole cilindrate sono moto usualmente equipaggiate con pneumatici con struttura a tele incrociate, e quindi di estrazione meno sofisticata e prestazionale rispetto alle moderne coperture radiali.  
Michelin, quindi, sensibile al fatto che comunque queste motociclette siano dotate di ciclistiche all’avanguardia in grado di sopportare potenze ben superiori a quelle installate, ha pensato di proporre anche per queste moto una copertura radiale, il Pilot Street Radial, appositamente sviluppato per queste cilindrate.

Il nuovo Pilot Street Radial è stato progettato per offrire una gomma ad alte prestazioni che renda giustizia alle ciclistiche delle più recenti moto entry level. Adottare un pneumatico radiale anziché uno con carcassa a tele incrociate consente di migliorare la risposta generale della gomma e soprattutto la sua maneggevolezza. Per garantire aderenza ottimale sul bagnato, costanza di rendimento nel tempo e lunga durata della gomma, il Michelin Pilot Street Radial, inoltre, ha una mescola composta al 100% di silice, componente che maggiormente ha decretato i salti quantici delle coperture attuali rispetto al passato.

Il Pilot Street Radial è stato progettato partendo dal noto Michelin Pilot Road 2, quindi ha tutti i cromosomi di un prodotto stradale ma con chiara indole sportiva. Le misure attualmente disponibili sono tre, e con esse Michelin copre già il 90% del parco circolante mondiale, ma per il 2014 è previsto un allargamento della famiglia, per equipaggiare anche cilindrate leggermente superiori.

(a cura di OmniMoto.it)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Michelin Pilot Street Radial, alte prestazioni da “entry level&#...