KTM 890 Duke si rinnova con un motore più potente

La Casa austriaca presenta l'ultima generazione della naked "The Scapel"

A tre anni di distanza dalla presentazione della 790 Duke, la naked di media cilindrata apprezzata dagli appassionati per il design, la leggerezza e le prestazioni, KTM svela la nuova 890 Duke, l’ultima “The Scalpel” della Casa di Mattighofen con un motore ancora più potente.

La nuova Duke è leggera e precisa come la sorella minore: rispetto alla versione precedente 790 dotata di bicilindrico frontemarcia progettato da zero, però, la 890 è equipaggiata con un motore di 889 cm3 che sfrutta una logica più sofisticata per le mappature ed è in grado di erogare 115 cavalli di potenza e 98 Nm di coppia. Le masse rotanti aumentate del 20, inoltre, assicurano una migliore stabilità in curva e un’azione più fluida del motore ai bassi e ai medi regimi.

La KTM 890 Duke è omologata per rispettare gli standard delle normative sulle emissioni inquinanti Euro 5 e dispone di un serbatoio di 14 litri che offre consumi molto ridotti: il marchio austriaco dichiara un consumo pari a 4,8 litri ogni 100 km, con un’autonomia che si avvicina ai 300 km.

KTM presenta la nuova 890 Duke

KTM presenta la nuova 890 Duke: la naked della Casa austriaca diventa più potente.

La naked realizzata dalla Casa austriaca, attraverso il display TFT fotosensibile dotato di connettività my ride, e al pratico selettore a manubrio, consente di scegliere tre modalità di guida: la Rain Mode con risposta morbida dell’acceleratore, massimo controllo della trazione, potenza ridotta e anti-impennata; la Street Mode, con risposta dell’acceleratore standard, TC normale, piena potenza, anti-impennata; la Sport Mode con risposta sportiva, TC ridotto, piena potenza e anti-impennata.

L’ultima generazione “The Scalpel” di KTM che nella scorse settimane ha presentato la nuova 450 SX-F, offre prestazioni oltre la media, gestite in maniera efficace e impeccabile grazie all’elettronica ride by wire all’avanguardia: una moto che si muove agile tra le vie della città e può essere guidata al massimo delle sue prestazioni anche sulle tortuose strade di montagna.

L’impianto frenante anteriore è affidato a due dischi flottanti da 300 mm abbinati a una coppia di pinze radiali a quattro pistoncini sulle quali sono state montate pastiglie con una mescola differente che garantiscono una maggiore potenza.  Le sospensioni WP Apex sono state aggiornate e garantiscono un miglior funzionamento della forcella a steli rovesciati da 43 mm. La nuova KTM 890 Duke sarà disponibile nelle due diverse colorazioni Orange e Black a partire dal mese di febbraio 2021: il prezzo di listino è di 10.700 euro.

Presentata la nuova KTM 890 Duke 2021

Presentata la nuova KTM 890 Duke 2021: la naked con motore ancora più potente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI KTM 890 Duke si rinnova con un motore più potente