Honda Forza 300, rivoluzione 2018

Honda Forza 300 è tutto nuovo: dal telaio al brillante monocilindrico 4 valvole, che promette consumi da record

Il look del nuovo Honda Forza 300 è sportivo e deciso, più compatto del modello che lo ha preceduto e più leggero, perde infatti 12 kg e monta ruote più grandi, con una 15 pollici all’anteriore e una 14 al posteriore (prima erano 14 e 13) .

Molti i punti  qualificanti del nuovo Forza 300 che si inserisce di diritto nella fascia degli scooter premium, a cominciare dal suo sofisticato sistema di controllo di trazione (HSTC) che per la prima volta per uno scooter Honda è disinseribile con un comando al manubrio. Il parabrezza, poi, è regolabile elettricamente, la strumentazione di tipo automobilistico è integrata da un ampio display LCD, le luci sono full led e l’avviamento avviene tramite una smart key elettronica che consente anche l’apertura del  bauletto posteriore.

Primo indubbio salto in avanti Forza 300 lo ha fatto in tema di protezione aerodinamica: il nuovo parabrezza regolabile elettricamente ha un’escursione di 14 cm; lo si può lasciare abbassato in estate o per avere la massima visibilità ad esempio in città, oppure completamente “estratto” nella guida autostradale o nella stagione invernale.

Altro elemento importante per uno scooter premium è lo spazio sottosella: in quello di Forza ci stanno comodamente due caschi integrali. Inoltre, visto che lo spazio è suddiviso da una paratia, è possibile riporre oggetti diversi, da una borsa di medie dimensioni a una tuta antipioggia. Non manca il vano nel retroscudo, corredato da una presa 12V per ricaricare smartphone o altri device elettronici.

Il telaio completamente nuovo è in tubi in acciaio. Pensato per offrire una maggiore maneggevolezza e praticità, il nuovo telaio, oltre a permettere una riduzione di peso di 12 Kg, ha permesso una migliore centralizzazione delle masse con lo spostamento della batteria e del radiatore. L’impianto frenante prevede un disco anteriore da 256 mm e un posteriore da 240, ovviamente abbinati da un sistema ABS. Classiche le sospensioni con una forcella da 33 mm all’anteriore e con i doppi ammortizzatori posteriori regolabili in 7 posizioni nel precarico molla, tutto in una fusione il forcellone posteriore.

Il motore è strettamente derivato da quello dell’SH 300 ma qui è stato fatto un lavoro di ottimizzazione dell’erogazione grazie ad interventi sui condotti di aspirazione, distribuzione e accensione. La potenza massima è di oltre 25 Cv: questo, in combinata alla riduzione di peso, consente al nuovo Forza di arrivare a 129 Km/ora e di accelerare da 0 a 200 metri in 11,1 secondi. Entrambe queste prestazioni sono migliori rispetto al vecchio modello, ma soprattutto è particolarmente economico con un consumo medio dichiarato di 31 km con un litro di benzina.

Il nuovo Forza 300 sarà disponibile nei seguenti colori: Crescent Blue Metallic, Pearl Nightstar Black, Matt Cynos Grey Metallic, Matt Pearl Cool White.

Honda Forza 300

MOTORI Honda Forza 300, rivoluzione 2018