Honda cala il tris: ecco le nuove VFR1200X Crosstourer, NC750X e CB500X

La casa giapponese ha presentato tre nuove versioni di apprezzati modelli

Tris di novità a due ruote per la Honda. La casa dell’Ala Dorata ha presentato tre nuove moto che arricchiscono la famiglia delle crossover: la VFR1200X Crosstourer, la NC750X e la CB500X.

La ‘regina’ della gamma ‘X’ è la prima, in virtù soprattutto del V4 da 1.237cc – ora Euro 4 – configurato ‘Adventure Sports Touring’ per fornire il massimo della potenza combinata ad un’eccellente versatilità. L’alimentazione è ad iniezione elettronica Honda PGM-FI, con corpi farfallati da 44mm e comando del gas ‘Throttle-by-wire’. I valori di potenza e coppia sono al top della categoria, con 95 kW (129,2 CV) a 7.750 giri/min e 126 Nm a 6.500 giri/min.

Potenza e maneggevolezza vengono poi esaltati dalla nuova articolazione su tre livelli della modalità S (Sport: S1, S2 e S3) per il cambio a doppia frizione DCT mentre il sofware con sensore di pendenza garantisce una migliore gestione dei rapporti in salita e discesa.

Da non dimenticare poi l’HSTC – Honda Selectable Torque Control – a 3 livelli di intervento, tra i quali scegliere in base alle condizioni del fondo stradale e del proprio stile di guida, che permette di evitare il pattinamento della ruota posteriore in accelerazione, modulando la coppia erogata per mantenere sempre un facile e sicuro controllo.

Esteticamente, poi, si notano il nuovo parabrezza, più grande e con meccanismo di regolazione in altezza senza attrezzi, e l’inedita colorazione a doppia tonalità ‘Candy Prominence Red’.

Scendendo di potenza, ecco la nuova versione della NC750X, una delle moto più amate tra le crossover di cilindrata medio alta. Tanti gli aggiornamenti, dall’estetica all’elettronica all’equipaggiamento. Per quanto riguarda l’aspetto, da maxi-crossover, sono disponibli nuove colorazioni e gruppi ottici anteriore e posteriore a LED mentre il parabrezza è più alto di 7 cm.

La VFR1200X Crosstourer

La VFR1200X Crosstourer

Anche in questo caso, sono presenti le nuove modalità S (Sport) a 3 livelli del cambio DCT mentre il confort di guida è garantito dalla nuova forcella Showa con valvola “dual-bending”e dall’ammortizzatore posteriore regolabile nel precarico molla. Tra le altre novità anche il vano anteriore portacasco, una delle tradizionali ‘chicche’ del modello, aumentato di un litro fino a 22 litri, un inedito quando leggero e compatto silenziatore di scarico, che produce un suono più profondo e la nuova strumentazione con rfetroilluminazione negativa comoda anche di giorno.

Il tris di new entry di casa Honda è quindi completato dalla CB500X, bicilindrica da 48 CV. Anche qui, tanti gli aggiornamenti: il parabrezza è di 10 cm, i gruppi ottici anteriore e posteriore sono a LED, la forcella è regolabile nel precarico molle, la leva freno è regolabile nella distanza dalla manopola e il pedale del cambio ha un leveraggio ottimizzato per una maggiore precisione nell’inserimento dei rapporti. A livellolo estetico, invece, completamente nuova anche la gamma colori, più accattivanti e ‘giovanili’.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Honda cala il tris: ecco le nuove VFR1200X Crosstourer, NC750X e ...