Una Harley Davidson elettrica è tra le novità della casa americana

Harley Davidson svela i piani produttivi per i prossimi cinque anni, spunta anche l’elettrico

Harley-Davidson ha presentato i piani produttivi, parla di ben 21 nuovi modelli, comprese anche diverse moto elettriche.

Oltre ad una Adventure Bike e una Sport Naked, Harley-Davidson decide di dare una grande sferzata, cercando di diversificare tutta la gamma moto. L’obiettivo della Casa è sicuramente quello di riuscire ad avere a disposizione dei propri clienti un’offerta completa, che possa accontentare tutti, andando anche a inserire quello che ad oggi è ancora sconosciuto dal marchio, impostando così la possibilità di una rapida crescita. Quello che vuole fare Harley Davidson, infatti, è estendere la leadership nel settore custom, ma anche creare una piattaforma esclusiva di motocicli da 500 a 1250cc.

Tra questi, inserisce la prima Adventure Touring, l’H-D Pan America 1250, il modello Streefighter 975cc, il Custom 1250cc. Tutte motociclette il cui lancio è previsto per il 2020, a cui seguiranno differenti altri modelli fino al 2022. Ma non è tutto, le intenzioni della Casa motociclistica sono quelle di realizzare dei prodotti che siano più accessibili ad un pubblico più ampio, proponendo delle cilindrate più piccole, cioè a partire da 250cc fino a 500cc, da poter lanciare sui mercati emergenti dell’Asia grazie ad un accordo strategico preso proprio con un produttore di quell’area. Il chiaro obiettivo di Harley-Davidson è quello di andare ad incrementare l’accesso e la crescita della propria clientela in India, proprio grazie allo sviluppo dei nuovi prodotti e di una maggior distribuzione. L’India è infatti molto appetibile, uno dei più grandi mercati del mondo e che registra una crescita più rapida rispetto a tutti gli altri della zona asiatica.

Non si può non dire nulla di quella che è una delle novità per eccellenza della Casa, ovvero il futuro modello Streetfighter. Si tratta di una moto da 975cc, inserita all’interno della nuova piattaforma modulare sopra citata, che Harley-Davidson ha creato proprio per tutte quelle motociclette intermedie, che hanno cilindrate dai 500cc ai 1250cc. Il nuovo mezzo sarà lanciato nel 2020, circolano già sul web le immagini del prototipo, le cui caratteristiche potrebbero essere differenti poi al modello di produzione.

Altro obiettivo super ambizioso per Harley-Davidson è quello di essere leader nel mercato delle motociclette elettriche, con il lancio della prima della serie, la LiveWire, nel 2019. Si tratta della prima di un ampio portfolio di veicoli elettrici a due ruote progettati. LiveWire infatti sarà seguita da altri modelli fino al 2022 per ampliare la gamma e aiutare i motociclisti a pensare a nuovi modi di guidare.

harley davidson elettrica

MOTORI Una Harley Davidson elettrica è tra le novità della casa americ...