Ducati svela la prima moto al mondo dotata di tecnologia radar

La Casa di Borgo Panigale annuncia la produzione della prima moto con radar anteriore e posteriore, la Multistrada V4

Ducati inizia a produrre la nuova Multistrada V4, la quarta generazione di una due ruote di grande successo, già prodotta in oltre 110.000 esemplari, dotata di un motore V4 nuovo sviluppato in funzione della massima fluidità di funzionamento e di un allungamento sostanziale degli intervalli di manutenzione.

La Ducati Multistrada V4 è la prima moto al mondo equipaggiata con radar anteriore e posteriore in grado di fornire all’utente un rivoluzionario sistema di ausilio alla guida. La produzione si svolge nello stabilimento Ducati di Borgo Panigale, la moto segna una svolta epocale per la Casa motociclistica e sarà presentata ufficialmente il prossimo 4 novembre.

Per la quarta generazione di Multistrada Ducati ha sviluppato un nuovo motore V4, leggero e compatto, pensato per soddisfare le esigenze dell’utilizzo “adventouring” senza tralasciare l’emozione e la sportività. La completa riprogettazione ha permesso di raggiungere intervalli di manutenzione da primato assoluto per il mondo delle due ruote. Ducati porta per la prima volta i radar sulle moto di produzione, sistemi riconosciuti come un’autentica rivoluzione per il mondo delle due ruote, un nuovo livello di eccellenza sul piano del comfort e dell’assistenza alla guida.

DUCATI_Front-radar

Fonte: Ufficio Stampa Ducati

I radar sono sistemi di ausilio avanzato in grado di supportare e rendere più confortevole la guida grazie alla capacità di ricostruire tutto quello che sta attorno alla moto. L’interesse di Ducati, che realizza da sempre moto di grandioso successo, per questo tipo di sistemi risale al 2016, quando lavorò in collaborazione con il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano alla sperimentazione dei radar. Ha così realizzato un pacchetto completo di ausilio alla guida mediante l’utilizzo di questi due radar, sviluppato e prodotto con il supporto di Bosch.

Ogni radar ha dimensioni compatte e si integra perfettamente nella moto, con un peso di soli 190 grammi. Il radar posizionato nella parte anteriore della nuova Ducati Multistrada V4 controlla il funzionamento del cruise control adattivo che regola automaticamente la distanza dagli altri veicoli. Questo sistema, di derivazione automobilistica, è stato evoluto e sviluppato in funzione della dinamica e dell’ergonomia di un mezzo a due ruote, consente una guida più confortevole, in particolare nelle lunghe percorrenze autostradali.

Il radar posteriore è in grado di rilevare e segnalare i veicoli posizionati nel cosiddetto angolo cieco di visuale e segnala anche il sopraggiungere da dietro di veicoli ad alta velocità. A sottolineare la valenza tecnico-scientifica del progetto di ricerca è stata depositata, nel maggio 2017, una domanda di brevetto, a giugno 2017 è stata presentata una Pubblicazione Scientifica in occasione del IEEE – Intelligent Vehicles Symposium (IV) a Redondo Beach, California.

DUCATI_MultistradaV4

Fonte: Ufficio Stampa Ducati

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ducati svela la prima moto al mondo dotata di tecnologia radar