Ducati brilla nel premio ‘Moto dell’anno 2015’

La casa di Borgo Panigale brilla nel prestigioso sondaggio di ' Motorrad'

Festa Ducati nel prestigioso premio ‘Moto dell’anno’ assegnato da "Motorrad", la maggiore rivista europea dedicata alle due ruote che organizza un sondaggio in contemporanea e nella stessa modalità in ben nove paesi. La casa di Borgo Panigale ha infatti vinto il primo premio comer brand più sportivo e nella categorie ‘crossover’ e ‘cruiser/chopper’, e ha visto altre due sue moto salire sul secondo gradino del podio nelle categorie ‘sportiva’ e ‘modern classic’.

A trionfare nella categoria ‘crossover’ è stata la Ducati Multistrada 1200, con 48.118 voti per il 22% delle preferenze. La Multistrada 1200 è stata quindi riconosciuta come la migliore delle moto ‘all-round’, utilizzabile sia nei normali tragitti quotidiani che nei viaggi estivi più lunghi. Proprio questa flessiblità è esaltata dal concetto "quattro in uno" della due ruote di Borgo Panigale, grazie alle quattro modalità di marcia “Touring”, “Sport”, “Urban” ed “Enduro”.

La Multristrada 1200 è motorizzata dal nuovo Testastretta DVT con sistema Desmodromic Variable Timing, Bicilindrico a L, 4 valve per cilindro, Dual Spark, raffreddato a liquido. Il nuovo Testastretta DVT è caratterizzato dalla distribuzione desmodromica a fasatura variabile, per un’erogazione di potenza e una coppia ottimizzate a qualsiasi regime (rispettivamente di 160 CV a 9.500 giri/min e 136 Nm a 7.500 giri/min) in combinazione con una maggiore fluidità globale e bassi consumi di carburante.

Il DVT (Desmodromic Variable Timing) consiste in un sistema continuo con doppio fronte di fiamma, utilizzato per la prima volta in un motore motociclistico, in grado di gestire sia l’albero a camme di scarico che quello di aspirazione.

Oltre alla categoria ‘crossover’, Ducati si è imposta anche in quella "cruiser/chopper" con la Diavel, che ha conquistato nettamente il premio con il 29% delle preferenze.

Successo sfiorato, invece, nella categoria "Modern Classic" con il secondo posto ottenuto dalla nuova Scrambler, penalizzata dall’essere stata presentata poco prima delle votazioni e quindi senza aver potuto contare su test pubblicati su media.

Seconda piazza anche nelle ‘sportive’ grazie alla 1299 Panigale, che ha mancato la vittoria appena per lo 0,4% dei voti. In compenso Ducati è stato scelto dai quasi centomilalettori votanti come brand più sportivo tra tutti i costruttori.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ducati brilla nel premio ‘Moto dell’anno 2015’