Ducati MotoGp 2016: sfida aperta a Honda e Yamaha

La Ducati MotoGp 2016 è stata presentata ufficialmente

La Ducati  ha presentato la nuova Desmosedici GP, moto che affronterà il mondiale MotoGP 2016.

Nei test la GP16 ha mostrato un ottimo potenziale, in parte ancora da scoprire, ma in ogni caso gli uomini di Borgo Panigale sembrano piuttosto ottimisti.

La novità è stato il ritorno di Casey Stoner nel ruolo di tester. Rispetto alla moto dell’anno passato invece cambia la forma del cupolino così come il telaietto posteriore, le ali diventano una presenza fissa e la bocchetta dell’airbox cambia leggermente forma.

Queste le parole del dg Ducati, Gigi Dall’Igna:”Quest’anno abbiamo dovuto fare un lavoro diverso per via della novità dell’elettronica e del nuovo fornitore di gomme. Grazie al lavoro fatto in precedenza con i team satellite, abbiamo lavorato bene con il nuovo software e lo conosciamo, quindi siamo abbastanza preparati da questo punto di vista. le gomme invece sono molto diverse, e questo ci costringe a lavorare progressivamente sull’affinamento del set-up.

Questi i dati tecnici della nuova Ducati Desmosedici GP

MOTORE: 4 tempi, V4 a 90°,raffreddato a liquido, distribuzione desmodromica evoluta con doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro
CILINDRATA: 1,000cc
POTENZA MASSIMA: Oltre 245 cv
VELOCITÀ MASSIMA: Oltre 340km/h
TRASMISSIONE CATENA: Ducati Seamless Transmission (DST_EVO). Trasmissione finale a catena
ALIMENTAZIONE: Iniezione elettronica indiretta, 4 corpi farfallati con iniettori sopra e sotto farfalla. Farfalle controllate dal nuovo sistema EVO 2 TCF (Throttle Control & Feedback)
CARBURANTE: Shell Racing V-Power
LUBRIFICANTE: Shell Advance Ultra 4
SCARICO: Akrapovič
TRASMISSIONE FINALE: Catena D.I.D
TELAIO: Doppio trave in lega di alluminio
SOSPENSIONI: Forcella Öhlins 48mm upside-down ed ammortizzatore posteriore Öhlins, con regolazione di precarico, e nuovo sistema freno idraulico in compressione ed estensione
ELETTRONICA: Centralina Magneti Marelli programmata con software unico Dorna
PNEUMATICI: Michelin, su cerchi anteriore e posteriore Ø17″
IMPIANTO FRENANTE: Brembo, doppio disco anteriore in carbonio da 320mm/340mm con pinze a 4 pistoncini. Disco posteriore singolo in acciaio con pinza a due pistoncini
PESO A SECCO: 157kg

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ducati MotoGp 2016: sfida aperta a Honda e Yamaha