Ducati Custom Scrambler, ecco la moto vincitrice

Al contest dedicato alle special della Land of Joy vince la Scrambler 1100 FT customizzata

È l’italiano Marco Graziani di CC Racing Garage a vincere l’ambito premio della terza edizione di Custom Rumble, contest che viene organizzato da Scrambler ogni anno e che è dedicato solo ed esclusivamente alle speciale della Land of Joy.

La cerimonia di premiazione è stata organizzata in live streaming e presentata dalla Scrambler Ambassador Dominika Grnova: è stata seguita da ben 16.000 utenti. La giuria di esperti, composta dall’attore Nicholas Hoult, i piloti Chaz Davies e Andrea Dovizioso, il fondatore del BikeShed Dutch Van Someren e il customizzatore italiano delle Officine Rossopuro Filippo Barbacane, ha decretato la “custom bike” vincitrice votando tra le cinque finaliste.

La Ducati Scrambler 1100 FT personalizzata completamente da Marco Graziani del CC Racing Garage fa parte della categoria Bully, quella dedicata a Scrambler 1100, che non poneva alcun vincolo e limite sulla tipologia di moto o di stile. Il customizzatore romano ha preso una Ducati Scrambler 1100 Special e ci ha lavorato per modificarla al massimo, andandone a personalizzare la grafica e il colore, lo scarico, la sella. Gli elementi che sono rimasti invece quasi intatti, senza grandi modifiche, sono il fanale, la parte posteriore e il serbatoio, rimasti quindi molto simili all’originale, perché il customizzatore italiano li considera gli elementi chiave di uno Scrambler, che non possono essere rivoluzionati.

SCRAMBLER_CUSTOMRUMBLE

Fonte: Ufficio Stampa Ducati

Già durante la fase di qualificazione la special italiana aveva ricevuto il maggior numero di voti, in quella fase a votare erano stati quasi cinquemila utenti appartenenti alla community Scrambler Ducati. Il grandioso premio assegnato al vincitore del concorso è un banco da lavoro Beta con incluso il kit completo di utensili, uno strumento prezioso e funzionale per continuare a trasformare le moto di serie in qualcosa di unico e speciale.

Ducati Scrambler 1100, ne abbiamo parlato tempo fa, è una variante del mito di Borgo Panigale, in grado di erogare 86 cavalli grazie al bicilindrico a L di 1079 centimetri cubici di derivazione Monster raffreddato ad aria ed omologato Euro 4. Frena con un doppio disco anteriore da 320 mm. Alcune settimane fa abbiamo visto un modello inedito, le nuove Scrambler 1100 PRO, con un design che riesce ad essere originale, senza abbandonare lo stile iconico, la scelta ideale per chi vuole una moto con un motore da 1079 cm³, con una coppia generosa. Lo spirito che ha dato vita alle nuove Scrambler 1100 PRO parte dallo stile iconico, dal senso di libertà, oltre che dall’agilità tra le curve (in sicurezza) per un divertimento assicurato.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ducati Custom Scrambler, ecco la moto vincitrice