Ducati, Bagnaia sarà pilota ufficiale. Ecco perché lo chiamano ‘Pecco’

Sarà Francesco Bagnaia ad affiancare Jack Miller nel Ducati Team per la stagione 2021

Ducati Corse ha annunciato che sarà Francesco ‘Pecco’ Bagnaia a difendere i colori del Ducati Team nel Campionato Mondiale MotoGP 2021, insieme al già confermato Jack Miller.

Il pilota piemontese, 23 anni, passerà quindi alla squadra ufficiale per la prossima stagione, dopo i primi due anni in MotoGP con Pramac Racing, team factory-supported della casa di Borgo Panigale.

Nato a Torino nel 1997, Francesco  Bagnaia ha esordito nel mondiale Moto3 nel 2013 per poi salire in Moto2 nel 2017, laureandosi Campione del Mondo in questa categoria nel 2018. Passato in MotoGP nel 2019 con il Pramac Racing Team, quest’anno Pecco si è messo in luce in molte occasioni in sella alla sua Desmosedici GP, ottenendo il primo podio nel GP Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini, chiuso al secondo posto.

Francesco Bagnaia ha così commentato: “Ho scelto di essere un pilota Ducati ancora prima di essere Campione del Mondo Moto2 nel 2018 e loro hanno scelto me ancora prima di sapere che un giorno lo sarei diventato. Questa è stata la nostra scommessa, perché fino a quel momento ero sempre stato un pilota veloce, ma non avevo niente di concreto in tasca: Ducati ha deciso di crederci ancora prima di tutti gli altri. Non sapevamo come sarebbe andata, ma ad oggi, se dovessi tornare indietro, rifarei esattamente tutto da capo”.

In un’intervista a Repubblica Francesco Bagnaia aveva spiegato perché lo chiamano ‘Pecco’. “Mi chiamano Pecco perché quando sono nato la mia sorella maggiore di 20 mesi non riusciva a pronunciare perfettamente il mio nome e mi chiamava Pecco. Questo nomignolo mi accompagna da sempre“.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Ducati, Bagnaia sarà pilota ufficiale. Ecco perché lo chiamano &#821...