Il debutto della Suzuki Katana all black ad Eicma 2018

Modello storico per la Casa, la nuova versione presenta grande maneggevolezza per una potenza di 150 Cv

La prima Suzuki Katana fu presentata nel 1981, moto di grande successo, e torna oggi rivisitata, mostrata al Salone Eicma 2018.

Apprezzata da tutti i visitatori che hanno assistito curiosi e interessati alla conferenza stampa di Suzuki, Katana è esposta in un’inedita colorazione nera, ancora più grintosa, con una personalità forte, senza eguali. È una moto unica, che ottiene sempre grande apprezzamento dal pubblico e che, vista di persona, mostra senza paura le sue linee taglienti. Fascino irresistibile nel padiglione Suzuki di Eicma 2018, anche questo modello mantiene le caratteristiche di successo dei suoi predecessori, destinato a restare nella storia.

Riprende i tratti della prima generazione ad esempio nel cupolino, mixando perfettamente gli elementi moderni, come il faro Led e le luci posteriori o ancora le frecce. Sovrastrutture belle e funzionali, posizione di guida modificata e realizzata in modo da non risultare mai affaticante e da permettere sempre il totale controllo. Il telaio è in alluminio leggero e rigido, la ciclistica raffinata, con pneumatici, freni e sospensioni scelti di ottima qualità. Motore Euro 4 in grado di erogare 150 Cv di potenza, derivato dallo stesso presente sulla GSX-R1000, rivisitato per l’impiego stradale.

I dettagli nella nuova Suzuki Katana sono stati studiati meticolosamente e realizzati con una cura minuziosa dei particolari, proprio la stessa usata dagli artigiani giapponesi che creano le lame della famosa spada katana. La moto può essere arricchita anche con differenti accessori, a seconda delle esigenze e dei gusti del pilota. Nuovo il parafango anteriore in carbonio, stesso materiale con cui sono stati prodotti anche il carter motore e i coperchi della frizione. Si possono scegliere anche le pinze dei freni rosse o ancora un tocco di colore in più con il rivestimento bicolor per la sella e gli sticker sui cerchi e sul cupolino. Funzionali per i lunghi viaggi le manopole riscaldabili e il parabrezza fumé, dotata anche di adesivi di protezione per una migliore conservazione della due ruote.

Come abbiamo già visto, Suzuki Katana non è l’unica nuova due ruote presentata dalla Casa a Eicma, insieme ci sono anche la RM-Z250, la GSX-S750 depotenziata, guidabile anche con patente A2 e la supersportiva GSX-R1000R model year 2019. È tutto reale e si trova tutto nel padiglione dedicato presso il Salone del Ciclo e del Motociclo a Milano-Rho Fiera.

suzuki katana all black

MOTORI Il debutto della Suzuki Katana all black ad Eicma 2018