Centenario Moto Guzzi, GP Days a Genova: l’evento eccezionale

Ormai siamo agli sgoccioli, partirà a breve il grande evento dedicato alla Moto Guzzi e alla personalità di Giorgio Parodi

Foto di Laura Raso

Laura Raso

Automotive specialist

Cresciuta nel paese della Moto Guzzi, coltiva la passione per i motori e trasforma l’amore per la scrittura in lavoro, diventando Web Content Editor esperta settore automotive.

Continuano i nostri appuntamento con lo Speciale Moto Guzzi e, per l’occasione, la signora Elena Bagnasco, nipote di Giorgio Parodi, co-fondatore insieme al padre Emanuele Vittorio Parodi dell’azienda, e presidente dell’Associazione Giorgio Parodi, che ci segue con interesse, ci ha parlato dei GP Days, grande evento che si terrà a Genova.

Siamo agli sgoccioli ormai, abbiamo già parlato nei mesi scorsi delle giornate dedicate all’Aquila ad Ali Spiegate: inizia il conto alla rovescia, l’evento si terrà il 13-14-15 maggio. Genova si prepara a festeggiare i 101 anni di storia di Moto Guzzi. Con la signora Bagnasco abbiamo avuto modo di parlare già alcuni mesi fa, quando ci ha contattati dopo aver letto con piacere i nostri articoli recentemente pubblicati e inseriti nello Speciale Moto Guzzi. Ci ha rilasciato un’intervista davvero molto interessante e ricca di colpi di scena proprio sulla fondazione della società, che vi invitiamo a leggere qui.

GP Days 2022: la manifestazione

Queste tre giornate saranno esclusivamente dedicate alla mitica Moto Guzzi e al suo storico fondatore, l’imprenditore genovese Giorgio Parodi. Tutto avrà inizio venerdì 13 e si concluderà domenica 15 maggio. Gli appassionati della mitica due ruote dell’Aquila si riuniranno nel capoluogo ligure da tutta Italia e da molte città europee per vivere questo importante raduno, approfittando dell’occasione per scoprire le bellezze della città e di alcune località della Riviera di Levante.

Il programma di eventi è molto ricco, e comprende anche l’esposizione a Palazzo Tursi della famosa “Otto Cilindri”, di un “Dondolino” 500 e di un “Gambalunghino” 250. Il punto forte delle tre giornate sarà domenica alle 17: si esibiranno per tutti i presenti le famose Frecce Tricolori. Avrà luogo infatti la manifestazione aerea della Pattuglia Acrobatica Nazionale dell’Aeronautica Militare davanti al lungomare di Corso Italia, in occasione dell’avvicinamento al Centenario dell’Aeronautica Militare del 28 marzo 2023.

Il programma

L’evento inizia venerdì 13 alle 11, i GP Days 2022 aprono le dance con il raduno dei guzzisti in via Mura delle Cappuccine, nel quartiere di Carignano, dove fu fondata e registrata, il 15 marzo 1921, la Società Anonima Moto Guzzi. Alle 15 ci sarà l’esposizione di 100 motociclette d’epoca in piazza De Ferrari, che poi partiranno per un percorso dal centro di Genova in Carignano, presso la statua di Giorgio Parodi.

Sabato 14 le 100 motociclette sfileranno da Genova sull’Aurelia facendo tappe a Recco, Portofino, Santa Margherita e Rapallo. Sarà allestito Mondo Moto Guzzi dedicato agli appassionati e a tutti i curiosi. Sarà presente lo Stand dell’Aeronautica Militare, e sarà addirittura possibile provare l’ebrezza del volo con il simulatore delle Frecce Tricolori. Nel pomeriggio la parata delle 101+1, organizzata da Moto Guzzi Club.

Domenica 15, dalle 10.30, presso il Galata Museo del Mare saranno esposti modelli storici della Moto Guzzi e si terrà l’esibizione dinamica su strada della Otto Cilindri. Alle 17 si terrà lo spettacolo delle Frecce Tricolori, per ricordare il grande aviatore genovese, in avvicinamento al Centenario dell’Aeronautica Militare.

La signora Elena Bagnasco dichiara: “Come ideatrice e coordinatrice delle varie iniziative legate ai GP Days, dopo le molte difficoltà affrontate nel corso del periodo pandemico, poter finalmente presentare oggi il programma legato ai GP Days è chiara testimonianza di quanto la determinazione e la voglia di fare siano ancora vivi a Genova, connaturati al più autentico DNA dell’antica Repubblica. Ricordare l’imprenditore Giorgio Parodi e la storia di una famiglia operosa, evidenzia come la cultura dell’intraprendere e la sua capacita di ‘fare impresa’ siano la chiave di lettura vincente per superare le molte criticità che la vita ci riserva, ieri come oggi”.

L’organizzatrice ricorda che l’evento sarà l’occasione per far conoscere e apprezzare anche il territorio e le specialità liguri, tutto quanto di bello si può offrire ai numerosi motociclisti in arrivo da ogni parte d’Europa. In occasione del Centenario della Fondazione della Moto dell’Aquila, che non è stato possibile festeggiare lo scorso anno a causa del Covid, la tre giorni motoristica e aviatoria, dedicata a Giorgio Parodi, riunirà tantissimi appassionati.