Mercedes acquista 25% di MV Agusta: primo passo per acquisto completo?

Intanto la casa italiana ha presentato la nuova Brutale 800 Dragster RR

La MV Agusta è nel mirino della Daimler, l’azienda che già possiede Mercedes e che è entrata nella proprietà della casa tricolore. Dopo i rumors dei giorni scorsi, infatti, la Mercedes ha confermato l’acquisizione del 25% della società tricolore dalla consociata AMG con un’operazione da almeno 30 milioni, una parte dei quali destinati agli attuali proprietari, la famiglia Castiglioni, e una parte da usare per rilanciare i vari modelli.

Al momento l’operazione dovrebbe dunque significare un aumento di investimenti da parte dei Castiglioni, che manterrebbero la maggioranza ed il controllo dell’Agusta, e probabilmente un ritorno alle corse, dove l’Augusta ha vinto 15 titoli mondiali

Non è da escludere che in futuro la Daimler alzi i tiro per acquistare tutta l’azienda italiana, ripetendo in sostanza l’operazione effettuata dal gruppo Volkswagen con Ducati. Intanto, di sicuro c’è che Daimler ha  venduto il 4% della Tesla, incassando 780 milioni. Il "contante" per dare l’assalto all’Agusta, quindi, non mancherebbe.

NUOVA BRUTALE – Intanto la MV Agusta ha fatto irruzione nella gamma dei tre in linea con Brutale 800 Dragster RR, sintesi di potenza, eleganza, eccellenza ciclistica e forza bruta. Unica nel suo genere, non ha paragoni né concorrenti. Perché è l’emblema della moto che torna essenziale, nonostante la ridondante ricchezza di preziosi dettagli.

MOTORE – La configurazione prescelta per la Brutale 800 Dragster RR è la più potente finora entrata in produzione per un motore che non deriva da quello della F3 800 ma è un’evoluzione del tre cilindri montato sulla Dragster. I 140 CV a 13.100 giri sono ottenuti anche grazie all’airbox completamente ridisegnato e all’impianto di scarico ottimizzato e migliorato nel rendimento

MOTORI Mercedes acquista 25% di MV Agusta: primo passo per acquisto comp...