Bosch, lo split screen per la massima sicurezza in moto

Nuovo display con funzionalità di ultima generazione, proprio come quello che finora abbiamo visto solo sulle auto

Bosch presenta il primo split screen totalmente integrato al mondo per moto, un display completamente connesso per aumentare sicurezza e praticità, con funzionalità di divisione schermo liberamente programmabile, in grado di visualizzare simultaneamente i dati relativi al veicolo e i contenuti delle app da uno smartphone.

Una tecnologia che fino a questo momento abbiamo visto solo sulle auto, il nuovo Integrated Connectivity Cluster di Bosch renderà disponibile questa funzionalità per le moto grazie a un display TFT da 10,25 pollici. E non è tutto, la soluzione per l’integrazione dello smartphone mySPIN permette di visualizzare i contenuti del telefono connesso sullo stesso display. Un sondaggio condotto su 2.600 motociclisti ha evidenziato che 8 su 10 apprezzerebbero questa funzione.

Il nuovo display TFT da 10,25” debutterà quest’anno sulle moto BMW, le nuove dimensioni danno la possibilità di vedere a colpo d’occhio tutte le informazioni importanti senza distrarre il motociclista. Gli utenti decidono cosa visualizzare sullo schermo. I contenuti di un’app per smartphone, per esempio, vengono adattati automaticamente con mySPIN per mostrare le informazioni più importanti. La divisione dello schermo consente di continuare a visualizzare i dati fondamentali come la velocità e gli avvisi.

myspin_smartphone_integration

Fonte: Ufficio Stampa Bosch

Bosch ha condotto un sondaggio dal quale emerge che quasi il 90% dei motociclisti utilizza lo smartphone per preparare o controllare i percorsi in viaggio (sono disponibili differenti funzionalità, come l’autovelox). Un terzo di loro mette in grave pericolo la propria incolumità consultandolo anche mentre guida. Per questo mySPIN è la soluzione per l’integrazione dello smartphone. Per la prima volta entrerà nel segmento motocicli, Ducati lo introdurrà anche con il nuovo display da 6,5 pollici di Bosch.

Il motociclista può accedere a una ricca offerta di servizi tramite varie app specifiche per la moto, scaricare, seguire e condividere percorsi interessanti con una community di motociclisti, trovare alberghi o ristoranti; portfolio di app è in continua espansione a livello globale.

Bosch è fornitore leader di sistemi di sicurezza per moto, da anni la sua priorità è rendere più sicura la guida su due ruote, ma l’azienda vuole anche offrire ai motociclisti un’esperienza più entusiasmante e maggiore comodità. La connettività tra moto e motociclista e l’area circostante svolgono un ruolo fondamentale. Un esempio è Help Connect. Il sistema di chiamata di emergenza connesso per le moto aumenta la sicurezza su strada, permettendo l’invio veloce e automatico di servizi di primo soccorso in caso di incidente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Bosch, lo split screen per la massima sicurezza in moto