Bmw, il boxer bicilindrico per la R18 è il più grande di sempre

Anche se la versione definitiva della moto non è stata ancora svelata, la casa tedesca mostra il suo Boxer più grande di sempre

A livello di dimensioni e peso, è possibile paragonarlo a un motore di un’automobile di media grandezza. A livello di due ruote, invece, non ha paragoni. O quasi.

La BMW R18, presentata sotto forma di concept al Concorso d’Eleganza Villa d’Este lo scorso maggio 2019, farà il suo esordio ufficiale solamente nella prima metà del 2020 ma continua a far parlare di sé. In questo caso il merito è del nuovo motore Boxer, il più grande in assoluto mai montato da una moto e, come accennato inizialmente, è paragonabile per peso e dimensioni a quello di un’automobile. Il motore, già ribattezzato “Big Boxer“, ha una cilindrata da 1.802 centimetri cubici e un peso di 111 chilogrammi circa (incluso cambio e sistema di aspirazione).

Il motore Boxer della BMW R18 avrà una potenza di 91 cavalli (78 kW) a 4.750 giri motore e una coppia di 150 Nm già disponibile a 2.000 giri motore. Al crescere dei giri cresce anche la coppia disponibile, che arriva a un massimo di 158 Nm a 3.000 giri. Il regime massimo del Big Boxer del produttore tedesco è di 5.750 giri motore, mentre il minimo è di 950 giri.

Motore boxer BMW R18

fonte: ufficio stampa BMW

Insomma, un vero e proprio “monstre”, che ha forzato gli ingegneri BMW a scelte radicali sul fronte dei materiali. L’albero motore è realizzato in acciaio bonificato, con un cuscinetto centrale aggiuntivo necessario per prevenire eccessive vibrazioni causate dai due cilindri “oversized”. Anche le due bielle sono forgiate in acciaio, mentre i pistoni sono in lega di alluminio. Per favorire lo scorrimento dei cilindri, le superfici sono rivestite da NiCaSil, materiale in nichel che abbatte attriti e corrosione.

Il raffreddamento del motore è affidato a un sistema “ibrido” aria-olio, che sfrutta le tante alette sulle testate per smaltire la quantità maggiore di calore nel minor tempo possibile. Sul fronte delle emissioni, invece, la nuova camera di compressione assicura consumi ed emissioni ottimali (129 g/km di CO2,e quasi 18 km/l).

La BMW R18 può essere preordinata online sul sito, ma c’è da dire che ancora non è dato sapere come sia la versione definitiva della moto. L’unico modello visto sinora, come detto, è il concept mostrato sulle rive del Lago di Como.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Bmw, il boxer bicilindrico per la R18 è il più grande di sempre