Bmw 9cento, il futuro delle sport tourer

La nuova concept della casa dell’elica svelata a villa d’Este: emozione, avventura e piacere di guidare

Il concept Bmw Motorrad 9cento presenta un intelligente concetto per il futuro. “Al giorno d’oggi, non si tratta sempre di essere i più audaci, i più grandi, i più brillanti: questo modello di moto punta a raggiungere un senso di equilibrio,” sostiene Edgar Heinrich, Capo Design di Bmw Motorrad.

Il concept Bmw Motorrad 9cento è la nostra interpretazione per il nuovo segmento di fascia media, spiega Heinrich, e aggiunge: “Proprietà funzionali quali capacità di viaggio, spazio per i bagagli e protezione aerodinamica sono fondamentali per la maggior parte dei motociclisti, ma sono elementi che raramente vengono inclusi nella progettazione di una concept bike”.

In questa Concept la carenatura e il parabrezza assicurano un’ottima protezione dal vento e dalle intemperie, il motociclista può inoltre contare su comandi ergonomici e su una seduta verticale bassa e confortevole. Il triangolo del telaio del concept Bmw Motorrad 9cento è rinforzato con strati di polimeri realizzati con fibra di carbonio.  A livello meccanico è riconoscibile la motorizzazione bicilindrica della nuova BMW F850GS (853 cc, 95 CV e 92 Nm di coppia).

Lo stile del faro è moderno, con due elementi luminosi simmetrici. Ognuno dei due elementi ha un’iconica luce diurna a LED nella parte inferiore con una forma a U piatta e dinamica, mentre due piccole luci LED su ciascun lato costituiscono i fari abbaglianti e anabbaglianti. Questo crea un design che rende la concept bike una moto immediatamente riconducibile a Bmw Motorrad, sia durante il giorno sia di notte; al posteriore poi gli elementi a led sono integrati sotto il sedile e sono caratterizzati dal tipo design Bmw.

Il pannello laterale in Pure Metal Silver è tipico del segmento Adventure Sport ed è altamente distinguibile.

Uno dei punti salienti del concept Bmw è l’innovativo concetto di vani che comprende un elemento clip-on. La doppia valigetta non offre solo spazio di carico, ma estende anche lo spazio su cui si può sedere il passeggero. Se necessario, tramite un elettromagnete che si attacca saldamente alla sezione inferiore del supporto, è agganciabile al vano posteriore. Questo sistema consente di avere due versioni della stessa moto. Senza il sistema di carico, Bmw 9cento offre la massima agilità e soddisfa perfettamente le esigenze del motociclista in termini di piacere di guida; con le borse, la concept bike si trasforma in una moto da turismo che è anche attrezzata per trasportare due persone.

MOTORI Bmw 9cento, il futuro delle sport tourer