Asta milionaria per la mitica Cyclone di Steve McQueen

A marzo andrà all'asta una mitica moto Cyclone appartenuta a Steve McQueen: si prevede valutazione milionaria

Una Cyclone appartenuta a Steve McQueen potrebbe entrare nella storia. Il 20 e 21 marzo sarà infatti messa all’asta una rarissima moto Cyclone del 1915 appartenuta a McQueen e la rarità del modello e il fatto di essere appartenuta ad un mito del cinema famoso anche per la sua passione per i motori potrebbero farla diventare la seconda due ruote a sforare il milione di dollari di valutazione.

La Cyclone in questione è già di per sé particolarmente rara: realizzata dalla Joerns Motor Manufacturing Company di St. Paul, in Minnesota nel 1915, questo modello è reso particolare soprattutto dal motore, un 996cc da 45 cavalli, considerato uno dei più ‘moderni’ rispetto al periodo in cui fu realizzato.

Per capire la valutzione delle moto di questa marca, basti pensare che la terza moto più pagata di sempre è proprio una Cyclone, che nel 2008 fu venduta per 551 mila dollari.

Dall’altra parte tutti i ‘gioielli’ appartenuti a Steve McQueen o guidati dal celebre attore nei suoi film hanno trovato grande successo nelle aste: la Ford GT40 protagonista de "Le 24 ore di Le Mans" fu venduta a undici milionid  dollari mentre la Ferrari 275 GTB/4 di ‘Bullitt’ ha superato i 10 milioni.

La moto, che proviene dalla collezione di E.J. Cole, che a sua volta l’aveva comprata nel novembre 1984 ad un’asta di beni appartenuti a Steve McQueen, sarà venduta al miglior offerente tra il 20 e il 21 marzo a Las Vegas, con una valutazione prevista intorno al milione di dollari.

Ricordiamo che la moto più pagata di sempre ad un’asta è la mitica "Captain America" del film "Easy Rider": l’Harley-Davidson Panhead è stata venduta lo scorso ottobre per 1.3 milioni di dollari.

MOTORI Asta milionaria per la mitica Cyclone di Steve McQueen