Apre le porte il Motor Bike Expo a Verona: cosa sapere

Anche quest’anno il grande evento si prepara ad accogliere migliaia di visitatori

Ogni anno Motor Bike Expo raduna a Verona più di 170mila visitatori e continua così a confermarsi un ottimo punto di riferimento del panorama motociclistico internazionale. Si tratta di uno dei più importanti punti di riferimento per i brand del settore motociclistico.

MBE vede tra gli ospiti differenti modelli di tutti i migliori marchi, moto che spaziano dalle Special alle Sport, coinvolgendo anche il mondo del Turismo e dell’Off-Road. Il biglietto d’ingresso offrirà la possibilità a tutti i visitatori di vedere dal vivo le due ruote uniche provenienti da tutto il mondo, quelle meravigliose che in realtà vediamo spesso nei blog di settore e nelle riviste. Al Motor Bike Expo 2020 si potranno ammirare tante anteprime internazionali e incontrare i personaggi che da tempo scrivono la storia del motociclismo.

La manifestazione di svolgerà per quattro giorni di fila, dal 16 al 19 gennaio, presso Veronafiere. Ormai tutto è pronto per l’edizione 2020 che accende gli animi dei grandi appassionati delle due ruote. Il Salone internazionale domani aprirà le sue porte al pubblico internazionale. Ci saranno più di 700 brand in fiera, con le più importanti e prestigiose Case.

Francesco Agnoletto, ideatore assieme a Paola Somma della rassegna, organizzata in partnership con Veronafiere, ha dichiarato: “Facciamo prima a dire chi non c’è rispetto a chi è presente, davvero il top del mondo della moto ci sarà. Una manifestazione che trasforma Verona nella capitale mondiale dei motociclisti, perché è dedicata proprio a loro, agli appassionati delle moto, anche non necessariamente a chi le guida”.

Quest’anno Motor Bike Expo avrà il Patrocinio della Federazione Internazionale Motociclistica (Fim) che sarà il partner ufficiale nella campagna mondiale “We, The Riders”. Paola Somma ha detto: “Ringraziamo la Fim per avere accolto la nostra istanza, siamo onorati di poter avviare un percorso con il massimo organismo mondiale del motociclismo. È un valore che ci fa piacere condividere con tutti i nostri partner, per primi gli espositori, sicuramente gratificati da questa certificazione”.

Si tratta della 12esima edizione di Motor Bike Expo che si svilupperà in sette padiglioni. Tanti saranno anche i nuovi modelli del settore fuoristrada e turismo, grande attenzione anche per quanto riguarda il mondo del collezionismo. Il presidente di Veronafiere, Maurizio Danese, ha osservato: “Oggi teniamo a battesimo la 12esima edizione e anche l’accordo con MBE che rinnova la partnership per i prossimi 19 anni. Apriamo l’anno con il botto e nei prossimi tre mesi ci saranno ben 13 manifestazioni in calendario. Seguirà infatti a fine mese Fieragricola, poi ci saranno anche alcune novità come la rassegna dedicata al mondo bio, fino a chiedere un aprile con Vinitaly”. I biglietti sono disponibili online al prezzo di 18 euro oppure in biglietteria direttamente in fiera a 20 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Apre le porte il Motor Bike Expo a Verona: cosa sapere