Ai Motodays 2018 la nuova Suzuki GSX-S 750 Yugen

In arrivo da Suzuki una grintosa speciale, sulla basa della consolidata GSX-S 750 con molti componenti firmati SC-Project

Suzuki GSX-S 750 è ormai sul mercato da un anno ed è riuscita a crearsi uno spazio all’interno del segmento delle naked medie, anche grazie alla sua raffinata meccanica derivata dalla pluri vittoriosa GSX-R 750. La meccanica di questa serie speciale non subirà modifche di rilievo e resterà legata al 4 cilindri frontemarcia da 114 Cv.

Cambiano invece in questa speciale gli accessori qualificanti come il terminale di scarico fornito dall’italianissima SC- Project con il corpo in titanio e il fondello in carbonio che, oltre a consentire un notevole risparmio di peso, garantisce un sound pieno e corposo ed è ovviamente rispettoso della normativa antinquinamento Euro 4. In questa serie speciale, SC-Project propone anche un kit di frecce a led e un porta targa nel raffinato e leggerissimo Ergal che grazie alla sua compattezza si inserisce perfettamente nella coda snella della GSX-S.

A livello estetico viene inoltre introdotto un nuovo cupolino fumé che, oltre a essere esteticamente apprezzabile, migliora la protezione dall’aria alle velocità più elevate.

Restano le caratteristiche qualificanti che hanno fatto grande GSX-S750, che includono componenti di  pregio e sistemi elettronici di ultima generazione. Tra i primi spiccano la forcella up-side-down Kayaba regolabile nel precarico e le pinze freno Nissin ad attacco radiale che lavorano su dischi freno a margherita da 310 mm all’anteriore. Tra i secondi figurano invece la completa strumentazione LCD e il Traction Control, che può essere regolato in tre diverse modalità oppure disattivato. Standard sono inoltre l’Easy Start System, che avvia il motore con il semplice sfioramento del pulsante di start, e Low RPM Assist, che mantiene il regime ideale nelle partenze e nella marcia a basse velocità, supportando il pilota nella gestione del minimo.

La GSX-S750 YUGEN è disponibile inoltre in tutte le colorazioni presenti nella gamma GSX-S. Il prezzo di questa speciale resta veramente competitivo ed è di Euro 9.190 f.c. per la variante bicolore e sale a Euro 9.290 f.c. per quella con livrea opaca Mat Black. La versione standard di GSX-S750 conferma invece il prezzo di listino di Euro 8.890 f.c. nella livrea bicolore e Euro 8.990 f.c. per la versione mat black.

L’aumento di costo di questa speciale dovuto all’esclusività dei componenti utilizzati è stato quindi ridotto a soli 300 Euro.

Suzuki GSX-S 750 particolare

MOTORI Ai Motodays 2018 la nuova Suzuki GSX-S 750 Yugen