I 110 anni di Harley-Davidson. Foto storiche e del raduno a Roma

Per quattro giorni la Capitale ed il suo litorale hanno ospitato migliaia di appassionati e richiamato altrettanti curiosi

Passione, fantasia, libertà, sogno: è la Harley-Davidson. Che fa 110 anni ma, col tempo, ringiovanisce: lo dimostra la festa tenutasi a Roma. Una celebrazione coi fiocchi, piena di energia e vitalità, che tanto bene fanno al settore moto, specie in un momento non felicissimo come l’attuale. Il rombo dei bicilindrici (il cuore americano che pulsa con ardore), gilet neri effigiati con badge memo degli eventi H-D del globo terracqueo.

Per immergersi al 100% nella realtà H-D, sono state migliaia le moto che in carovana sono arrivate a Roma da ogni parte del mondo: nella capitale, si incontrano moto spettacolari, originali. Senza dimenticare le attività organizzate dalla H-D: dal Custom Bike Show con le più belle moto personalizzate allestito presso il Foro Italico, alla parata di moto che ha unito il Porto Turistico di Roma (Ostia) al centro di Roma.

Allestito al Porto Turistico di Roma, l’Harley Village è stato un punto di riferimento per l’offerta d’intrattenimento musicale e per le attività in programma come i demo ride e i tour guidati, più le esposizioni H-D Experience, il merchandise. Con protagonisti 35.000 moto e oltre 100.000 appassionati del marchio Usa. Immancabile la musica sparata a mille, con due palchi con vista mare che hanno ospitato dozzine band musicali tra cui Adam Ant, Bonnie Tyler e Mike and the Mechanics.

Per gli appassionati Harley-Davidson che hanno preferito restare in Roma centro, il Foro Italico Village ha dato vita alla festa grazie a musica live, esibizioni a cura dei più grandi preparatori di moto al mondo e una varietà di attività e show Harley-Davidson legati al tema custom. Ma il culmine delle celebrazioni è stato alla fine: centinaia di motociclisti hanno raggiunto la Città del Vaticano, domenica 16 giugno, per la benedizione settimanale di Papa Francesco.

“Harley-Davidson alimenta il sogno di libertà personale”, ha detto alla festa Matt Levatich, presidente della Harley-Davidson Motor Company: impossibile dargli torto. Come simbolo dell’anniversario, i vertici dell’azienda hanno presentato la Freedom Jacket (giacca della libertà), una giacca di pelle nera, coperta di badge.  ”Nel 1920, a 17 anni dalla nascita – ha raccontato entusiasta Bill Davidson, giovane rampollo della famiglia  -‘il nostro marchio era già distribuito in 67 paesi del mondo”.

(a cura di OmniMoto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI I 110 anni di Harley-Davidson. Foto storiche e del raduno a Roma