HomeListino
SUZUKI

SUZUKI, listino auto modelli e prezzi

Modelli e prezzi

Swift
SCOPRI IL MODELLO
Ignis
SCOPRI IL MODELLO
Jimny
SCOPRI IL MODELLO
Swace
SCOPRI IL MODELLO

Dalle biciclette ai motocicli, fino alla produzione di fuoristrada e auto per la città, Suzuki è uno dei più importanti produttori automobilistici giapponesi, oggi una realtà consolidata nel panorama mondiale dei motori.

Origine e storia del marchio Suzuki

L’anno ufficiale della fondazione della Suzuki è il 1909, tuttavia nei primi di attività l’azienda si occupa principalmente di componentistica, passando poi alla produzione di biciclette e successivamente di motocicli. La realizzazione delle prime autovetture arriva soltanto con la fine della Seconda Guerra Mondiale, quando nel 1955 il marchio giapponese propone sul mercato la Suzuki Suzulight.

Nel 1969 il gruppo nipponico approda in Italia, con una serie di motocicli due tempi come la GT-500, mentre nel 1970 produce il primo fuoristrada, la piccola LJ10 caratterizzata da una lunghezza di meno di 3 metri. Negli anni ‘80 e ‘90, dopo un periodi di crisi, Suzuki stringe importanti accordi commerciali con Isuzu, General Motors e Fiat, per la realizzazione di nuovi modelli per il mercato asiatico e quello europeo.

Per molti anni l’impresa è controllata dalla GM, producendo auto come la Suzuki Vitara, la Ignis e la Jimny, tutti fuoristrada dalle dimensioni contenute. Dal 2005 porta avanti un’intensa collaborazione con Fiat, montando su diversi veicoli motori e tecnologie dell’azienda italiana, tra cui i propulsori diesel di ultima generazione Multijet. Oggi Suzuki è un importante player internazionale, con una gamma variegata di moto, auto e motori fuoribordo per la nautica.

Suzuki: curiosità e aneddoti

La storia della Suzuki è strettamente legata alle vicende del suo fondatore, Michio Suzuki, imprenditore determinato che passò dalla produzione di telai a quella di auto e motocicli. Dopo una vita di sacrifici e duro lavoro, Michio è in grado di assistere al successo della sua impresa, poiché alla fine degli anni ’80 Suzuki diventa il secondo costruttore di automobili del Giappone, prima della sua scomparsa e della successiva crisi del marchio.

Curiosa la vicenda tra Suzuki e Volkswagen, una delle poche collaborazioni non riuscite. Nel 2009 VW acquista il 20% della società giapponese, tuttavia dopo pochi anni la partnership termina senza dare nessun risultato evidente. Secondo indiscrezioni le due imprese avevano visioni discordanti, soprattutto in merito alle strategie aziendali e alla presenza sul mercato nordamericano, dove Suzuki dichiara bancarotta e il ritiro definitivo nel 2012.

Configuratore Suzuki

Con il configuratore di Virgilio Motori puoi scoprire i modelli della gamma Suzuki, basta cliccare sull’immagine dell’auto che preferisci e aprire la scheda dettagliata. All’interno puoi trovare tutte le informazioni più importanti, dalle prestazioni all’equipaggiamento, dalle motorizzazioni ai prezzi di listino, oltre ovviamente alle foto esclusive della gallery. Con questo servizio gratuito puoi personalizzare la tua Suzuki, scegliendo allestimenti e optional di modelli come la Suzuki Celerio e Ignis, la piccola Swift, i crossover Vitara e S-Cross, il fuoristrada Jimny e la compatta Baleno.

Seleziona Modello

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963