LOTUS, listino auto modelli e prezzi

Modelli e prezzi

Elise
SCOPRI IL MODELLO
Exige
SCOPRI IL MODELLO
Evora
SCOPRI IL MODELLO

Lotus è un marchio iconico nel panorama mondiale automotive, un brand inglese con quasi 70 anni di storia da sempre sinonimo di alte performance e soluzioni senza mezze misure, in grado di proporre vetture stradali e veicoli racing progettati per esprimersi ai massimi livelli.

Origini e storia del marchio Lotus

La storia di Lotus inizia nel 1948, quando il fondatore del marchio Colin Chapman comincia a personalizzare alcune auto tra cui la celebre Austin Seven. L’azienda viene inaugurata ufficialmente 4 anni più tardi nel 1952 a Hethel, dimostrando fin da subito il carattere sportivo che legava l’ingegnere inglese al mondo delle competizioni, forte del suo know-how in ambito aeronautico con applicazioni nelle soluzioni aerodinamiche e nella ricerca di materiali compositi superleggeri.

Il marchio Lotus diventa presto un simbolo della Formula 1, infatti nel 1963 arriva la prima vittoria nel Mondiale con la Lotus 25 guidata dal pilota Jim Clark, successo replicato nel 1968 con Graham Hill e la Lotus 49. Iconica anche la vettura Lotus 97T, capace di regalare a un giovane Ayrton Senna il primo Gran Premio della sua carriera. Nel 1982 arriva un momento difficile per la casa automobilistica inglese, con la scomparsa del suo fondatore e una serie di problemi finanziari.

Nel 1986 Lotus viene acquisita dall’americana General Motors, passando nel 1993 alla Bugatti dell’italiano Artioli che ne sostiene la rinascita con il lancio dei modelli Elise ed Exige. Nel 2017 Lotus diventa di proprietà della cinese Geely insieme a Volvo, con l’intenzione di concentrarsi sulla produzione di SUV. Tra i modelli di maggiore successo in Italia ci sono la supercar Gran Turismo Lotus Evora e la Elise Cup 260, entrambe con numeri record nelle vendite nel biennio 2017-18.

Lotus: curiosità e aneddoti

La lunga attività di Lotus è ricca di aneddoti, a partire dalla scelta del nome del marchio inglese. L’origine è piuttosto misteriosa ancora oggi con diverse teorie a rispetto, tra cui un richiamo ai fiori di loto come simbolo del buddismo. Un’altra versione plausibile indica l’ideazione del nome Lotus come omaggio alla moglie di Chapman, Hazel, la quale veniva chiamata proprio con questo appellativo dal marito.

Un altro aspetto interessante è la composizione del logo della casa automotive, formato dalla scritta LOTUS più le lettere ACBC, ovvero le iniziali del suo fondatore Anthony Colin Bruce Chapman. Nel 1982 l’ingegnere morì, tuttavia dopo un tentativo di rimozione della sigla ACBC questa alterazione venne subito annullata. Curiosa anche la scelta della lettera E per indicare tutte le vetture stradali Lotus, probabilmente un richiamo al primo modello non racing Elite del 1959.

Configuratore Lotus

Scopri la gamma Lotus su Virgilio Motori, per conoscere prestazioni e caratteristiche tecniche dei modelli più prestigiosi del marchio inglese, con foto esclusive per visualizzarne ogni dettaglio e tutte le informazioni utili a tua disposizione. Al momento la proposta Lotus comprende vetture sportive come la 2 posti Elise, la potente ed elegante Evora e la radicale Exige nelle versioni Roadster e Coupé, da personalizzare come preferisci grazie al configuratore scegliendo accessori e pacchetti per definire il prezzo d’acquisto.

Seleziona Modello

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963