Come affrontare un lungo viaggio in auto con i bambini

Le 4 regole d'oro per viaggiare in sicurezza con i bambini in auto

Le vacanze si avvicinano e molti italiani dovranno affrontare un viaggio in auto con i bambini più o meno lungo per raggiungere la destinazione di villeggiatura. In un periodo in cui si parla molto delle norme per i seggiolini antiabbandono, la sicurezza stradale diventa uno dei temi più importanti per i genitori.

Ne abbiamo parlato con Alessia Gambino, esperta sicurezza di Cybex, azienda tedesca produttrice di seggiolini antiabbandono. Dalla chiacchierata sono emersi alcuni consigli ai quali spesso non pensiamo per trasportare bimbi piccoli in totale sicurezza.

Ecco quindi le 4 regole d’oro per affrontare un lungo viaggio in auto con i bambini.

Togliere il giubbottino

Il primo consiglio è quello di togliere il giubbottino in auto perché crea un falso spessore, un vuoto fra le cinture e il corpo del bambino che dà tanto margine di movimento in caso di impatto o di frenata improvvisa. Si possono invece utilizzare una copertina oppure dei sacchi termici studiati apposta per il seggiolino. In alternativa il cappotto può essere indossato al rovescio, infilando le braccia del bambino nelle maniche e usando il retro della giacca come coperta.

La temperatura corporea del bambino è diversa dalla nostra e di conseguenza anche la percezione del caldo e del freddo. Spesso d’inverno in auto viene accesa il riscaldamento e la temperatura percepita dal bambino con il giubbotto diventa veramente alta e non permette al bambino di temperarsi al freddo esterno.

D’estate al contrario, per evitare che il bambino sudi per il caldo consigliamo dei rivestimenti estivi o dei lenzuolini in cotone chiaro.

Ancorare gli oggetti

Ancorare sempre gli oggetti in modo da stabilizzarli. Tanti traumi avvengono infatti in caso di incidente o di frenata brusca perché qualcosa posizionato sul bagagliaio può finire sul bambino. Quindi attenzione agli oggetti caricati sulla cappelliera e all’interno dell’abitacolo.

Prevenire il mal d’auto

Se il bambino soffre il mal d’auto, consigliamo di affrontare il viaggio quando il bimbo è assonnato, di fare delle pause frequenti e portare spuntini secchi e salati che possono alleviare il mal d’auto. È opportuno anche evitare odori forti o aria viziata all’interno dell’abitacolo e mantenere l’ambiente fresco.

Utilizzare il seggiolino antiabbandono

I dispositivi antiabbandono sono obbligatori per i bambini fino ai 4 anni. Si può utilizzare anche un dispositivo integrato esterno al seggiolino: l’importante è verificare sempre che il dispositivo abbia un’autocertificazione di conformità.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Come affrontare un lungo viaggio in auto con i bambini