Proroga revisione auto: quali sono i veicoli interessati

Tra le norme del Decreto “Cura Italia“ c’è anche quella che proroga il termine per effettuare la revisione in officina per i veicoli.

Nell’ambito delle attività di contrasto alla diffusione del Covid-19 decise dal Consiglio dei Ministri ed inserite nel Decreto “Cura Italia“, c’è anche una norma specifica che la proroga della scadenza delle revisioni auto.‘’Proroga fino al 31 ottobre 2020 la circolazione dei veicoli da sottoporre entro il 31 luglio 2020 alle attività di visita e prova di cui agli articoli 75 e 78 del Codice della Strada, ovvero alle attività di revisione di cui all’articolo 80 del medesimo Codice”.

Quali veicoli sono interessati dalla proroga?

La norma comprende la revisione di auto, motocicli e ciclomotori immatricolati da marzo a luglio 2016 o sottoposti a ultima revisione da marzo a luglio 2018. Ma anche a quei veicoli a cui si riferisce il comma 4 dell’art. 80 del Codice della Strada (per esempio quelli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove compreso il conducente o gli autoveicoli per trasporto di cose o ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t) la cui ultima revisione è stata fatta da marzo a luglio 2019.

*AGGIORNAMENTO SETTEMBRE 2020*

Con l’entrata in vigore a settembre  del cosiddetto Dl Semplificazioni sono state introdotte nuove scadenze per la revisione auto.

– Le auto la cui revisione scadeva originariamente entro il 31 luglio 2020 hanno tempo per effettuarla fino al 31 ottobre 2020

– Le auto la cui revisione scadeva dal 1° agosto al 30 settembre 2020 hanno tempo per effettuarla fino al 31 dicembre 2020;

–  Le auto la cui revisione scade dal 1° ottobre al 31 dicembre 2020 hanno tempo per effettuarla fino al 28 febbraio 2021.

Queste disposizioni, che valgono per la circolazione sul territorio nazionale, devono essere coordinate con quelle del vigente Regolamento UE 2020/698 che prevedono la proroga di 7 mesi delle revisioni in scadenza tra il 1 febbraio e il 31 agosto 2020 dei veicoli di categoria M (es. auto, autobus, autocaravan), N (es. camion, autoarticolati) e O3-O4 (rimorchi di massa maggiore di 3,5 t.).

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Proroga revisione auto: quali sono i veicoli interessati