Pneumatici auto: come controllare la pressione e come si gonfiano

Il controllo della pressione degli pneumatici auto e fondamentale per viaggiare in sicurezza

La pressione delle gomme dell’auto è una variabile da controllare periodicamente perché influenza in modo significativo i consumi del veicolo, oltre a causare l’usura irregolare del battistrada e addirittura può arrivare a provocare lo scoppio dello pneumatico stesso e altri episodi tutt’altro che piacevoli.

Per viaggiare sempre in sicurezza è quindi importante fare questa verifica a intervalli regolari e prendersi cura delle condizioni delle gomme, in modo da ottenere anche il massimo delle prestazioni. Gli pneumatici auto non devono mai essere né troppo né poco gonfi. Vediamo come procedere.

Ogni quanto controllare la pressione degli pneumatici

Solitamente si consiglia di effettuare il controllo della pressione delle gomme una volta al mese. Si raccomanda di farlo a gomme fredde, perché l’aumento delle temperature degli pneumatici può falsare il valore reale della pressione.

Come si controlla la pressione degli pneumatici

Vediamo i passaggi per controllare la pressione delle gomme in maniera corretta:

  1. l’auto deve essere spenta, con freno a mano inserito;
  2. le gomme devono essere fredde, per una misurazione più precisa (la macchina deve essere ferma da almeno 3 ore);
  3. usare un misuratore di pressione per gomme digitale o manuale, ne esistono differenti modelli in commercio;
  4. svitare i cappucci delle valvole delle gomme e fare attenzione a riporli in un luogo sicuro, per non perderli;
  5. inserire il misuratore nella valvola;
  6. il numero indica la pressione;
  7. riavvitare i cappucci delle valvole.

(Nel telaio della portiera c’è una tabella che riporta le pressioni delle gomme corrette, indicate in PSI e in BAR).

Quanto deve essere la pressione degli pneumatici

Per quanto riguarda la pressione delle gomme auto corretta, possiamo dire con certezza che non esiste una vera tabella generale in grado di dire qual è il livello di pressione ottimale per viaggiare in sicurezza su ogni auto. Solo il costruttore del veicolo può dare questa informazione, sul manuale d’uso e manutenzione della macchina infatti viene riportata una tabella in cui appare la pressione delle gomme consigliata.

Se vogliamo però prendere dei riferimenti generali, possiamo dire che valgono queste condizioni:

  • il bar è l’unità di misura;
  • la pressione delle gomme anteriori è più elevata di quelle posteriori, per il peso maggiore che devono sopportare;
  • il livello di pressione ottimale sta tra 1.8 e 2.2 (sono solo valori medi).

L’unica fonte attendibile è comunque sempre il libretto di uso e manutenzione dell’auto.

Come leggere la tabella per la pressione ottimale delle gomme

La tabella della pressione consigliata per gli pneumatici di solito è formata da quattro aree:

  • modello auto;
  • potenza motore;
  • tipologia gomma;
  • pressione ottimale in bar (a carico normale e a pieno carico).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Pneumatici auto: come controllare la pressione e come si gonfiano