Come montare le catene da neve

Montare le catene è un'esperienza che non capita spesso, per questo occorre memorizzare ogni volta i passaggi necessari

Quando si viaggia durante l’inverno, soprattutto se si raggiungono località di montagna o luoghi freddi dove nevica spesso, può capitare di dover montare le catene da neve alla propria auto. Si tratta di un’operazione sicuramente non semplice, anzi abbastanza impegnativa, questo è il motivo per cui ci teniamo a dare delle istruzioni precise per il montaggio. Già l’intervento non è facile, se poi ci mettiamo anche il fatto che si è costretti a operare con condizioni climatiche avverse, al freddo, con neve e ghiaccio e magari anche a bordo strada, di sicuro non è un’esperienza piacevole.

Oggi esistono differenti modelli e sistemi di installazione innovativi in commercio, anche se in questo articolo ci teniamo a semplificare il montaggio delle classiche catene da neve a rombo che noi tutti conosciamo, e i passaggi che comunque vanno sempre affrontati, con qualsiasi dispositivo.

Come si montano le catene da neve in auto

Le catene da neve sono senza alcun dubbio lo strumento idoneo per poter circolare su neve e ghiaccio in sicurezza; è importante quindi conoscerle bene, per non essere colti impreparati in caso di bisogno. Il primo consiglio? Ti sembrerà banale, ma ovviamente è importante leggere le istruzioni che si trovano nella confezione. Le catene che hai nella tua auto infatti potrebbero anche avere delle caratteristiche e dei meccanismi differenti dal tipo di catena che stiamo analizzando oggi, che è quella a rombo. Queste sono infatti ancora le più vendute sul mercato, ma esistono anche quelle con struttura a Y o a scala e altri modelli. In genere ci vogliono dai 3 ai 5 minuti per montare ogni catena. Chiaramente tutto dipende anche dalla dimestichezza, che varia da persona a persona, e dalle condizioni in cui ci si trova a doverle montare.

Cosa serve per montare le catene?

Cosa bisogna sapere prima di iniziare:

  • innanzitutto l’auto deve essere spenta;
  • è fondamentale assicurarsi anche che non possa muoversi;
  • le catene devono essere montate sulle ruote motrici; sulle auto a trazione integrale invece vanno messe sull’asse che riceve la maggiore quantità di coppia (consulta libretto d’istruzioni della vettura).

I passaggi da eseguire

Vediamo come procedere con il montaggio delle catene da neve dell’auto:

  • prima di tutto controlla le catene nella confezione e sgroviglia bene le maglie, che in genere si attorcigliano;
  • sgancia la chiusura, che in genere è colorata;
  • appoggia l’arco del gancio colorato per terra, di solito è rivestito in gomma;
  • fallo scivolare dietro la ruota fino a farlo sbucare dall’altra parte;
  • ora alza da terra entrambi i capi del gancio e uniscili sopra la ruota;
  • appoggia sullo pneumatico;
  • unisci anche i ganci nella parte frontale della ruota, che in genere hanno un colore uguale tra loro, ma diverso dal gancio che deve essere unito per primo;
  • tira l’estremità inserita nel meccanismo che serve proprio a stringere le catene sulla gomma;
  • quando la catena è ben tesa, fissala con i ganci sulla parte di catena posizionata sul cerchione;
  • ripeti anche sull’altra ruota e controlla che sia tutto ok, percorrendo alcuni metri;
  • se non ti senti sicuro fermati e tendi ancora la catena.

E come si tolgono poi le catene da neve dall’auto?

Dopo aver ben compreso come si mettono le catene da neve, operazione non semplice, è importante essere a conoscenza anche della tecnica per smontarle velocemente:

  • innanzitutto posizionati davanti alla ruota e sgancia il meccanismo più vicino a te;
  • prendi la catena sopra la gomma con due mani e tirala verso di te;
  • lasciala cadere a terra e fai la stessa cosa anche con l’altra gomma;
  • una volta che le catene sono sganciate e appoggiate per terra, sali in macchina e spostati di qualche metro, in modo da che le ruote non siano più sopra le catene;
  • puoi così scendere nuovamente dalla macchina e raccogliere le tue catene, per rimetterle a posto.

Un consiglio? Se sei sicuro di non dover usare più le catene per diverso tempo, è meglio che le lavi con un goccio di detersivo per i piatti. Asciugale bene e poi rimettile nella loro confezione. Il rischio altrimenti è di trovarle arrugginite l’inverno dopo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Come montare le catene da neve