Come verniciare l’auto senza forno: il metodo fai da te

Tutti i passaggi per verniciare il tuo veicolo autonomamente, senza ricorrere ad un professionista.

Per verniciare la tua auto autonomamente ti serve un luogo ventilato, pulito e molto illuminato.

Ovviamente è necessaria la corrente elettrica e che sia possibile muoversi in maniera agevole attorno al veicolo. Procurati poi tutti gli strumenti per la verniciatura, la vernice, gli utensili per carteggiare e lucidare e gli indumenti adatti a lavorare comodamente e in sicurezza. Prima di tutto devi rimuovere eventuali tracce di ruggine e riparare possibili ammaccature e graffi presenti, dopo di che puoi procedere eliminando le finiture della carrozzeria, che andranno rimontate a fine lavoro.

Inizia a carteggiare tutta la superficie, fino a vedere il metallo o almeno per far sì che la nuova vernice aderisca. Pulisci con cura tutta la carrozzeria con acquaragia o alcool denaturato, togliendo anche eventuali tracce di olio presenti. Copri con carta e nastro le parti che non devono essere verniciate, proteggi i fari, i vetri, gli specchietti, le maniglie delle portiere e la griglia del radiatore; copri anche il suolo con un telo.

Puoi procedere stendendo il primo strato, coprendo ogni parte della carrozzeria, riempiendo con cura eventuali graffi o imperfezioni, prestando maggiore attenzione alle zone in cui hai usato stucco o hai rimosso la ruggine. Dopo aver fatto asciugare lo strato base di vernice, allora potrai carteggiarlo per renderlo omogeneo, con carta abrasiva con la grana 600, eliminando eventuali gocce o imperfezioni di altro genere. Pulisci poi la carrozzeria con della cera apposta o dell’acetone. Puoi quindi spruzzare lo strato finale di vernice, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Per alcune vernici è necessario aggiungere additivi indurenti o catalizzanti; diluisci seguendo le giuste proporzioni, per non renderla troppo liquida, poco lucida e per evitare aloni antiestetici dovuti a macchie o sgocciolature. Servono almeno 24 ore per l’asciugatura completa, ma potrebbero essere necessari fino a 7 giorni. Alla fine devi carteggiare con carta abrasiva a grana 1200 bagnata, per lucidare. Puoi rendere la carrozzeria ancora più brillante con appositi prodotti presenti sul mercato.

Eseguire l’intero lavoro a mano è sicuramente più soddisfacente, ma usare utensili elettrici rende più facile e rapido il processo. È bene comunque fare attenzione con l’utilizzo di carteggiatrici o lucidatrici elettriche, per evitare di danneggiare il lavoro di verniciatura.

MOTORI Come verniciare l’auto senza forno: il metodo fai da te