Tiptronic: due tipi di cambi in uno

Tiptronic: cambio automatico e manuale fusi tra loro, donano maggior comfort e sicurezza durante la guida

Tiptronic può essere definito come un mix tra il cambio automatico e quello manuale. Questo sistema è stato usato per la prima volta nel 1989 ed è tipicamente impiegato nel mondo delle corse automobilistiche. Il primo cambio Tiptronic è stato montato su una Porche 964. Oggi questa idea sta subendo un’espansione in quanto si sta iniziando a montare sulle auto di tutti i giorni. Questo sistema è molto semplice da attivare e disattivare. Praticamente permette di scegliere tra un cambio automatico e uno manuale con una semplice mossa. Partendo dal cambio manuale, sposta la leva verso destra fino al programma Tiptronic. Il sistema riceve un segnale in seguito al quale l’ auto attiverà il controllo manuale o l’automatico. Spostare le marce è molto semplice: verso l’alto (contratti stinta dal simbolo più) si sale di una marcia; scendendo verso il basso (contraddistinta dal simbolo meno) si scende di una.

Un’ulteriore innovazione di questo nuovo cambio è la posizione della leva. Essa può essere montata dietro o nel volante (da qui si evince l’originario utilizzo del sistema all’interno delle auto da corsa), cos’ da facilitare il cambio delle marce, evitando complicazioni o ingombri. Quando l’ auto si trova in modalità di cambio automatico, la trasmissione reagisce in maniera indipendente rispetto al resto. Così facendo il sistema inserisce la marcia successiva in maniera autonoma, ovviamente solo quando si superano i giri successivamente ai quali il motore necessita di una marcia maggiore.

Il limite di regime che porta al cambio della marcia, varia da una casa produttrice all’altra. Tutto questo meccanismo vale per la diminuzione delle marce. Nelle auto sportive il cambio avviene a un regime molto più elevato rispetto ai modelli a basso consumo e con velocità inferiore. Tornando al termine Tiptronic, esso può essere diviso in “tip” e “tronic”. Il primo fa riferimento al battere, mentre il secondo indica la trasmissione elettronica del segnale. Tiptronic è un marchio registrato di Porche AG, nonostante ciò altre marche come la Volkswagen hanno adottato questo stesso termine. Ovviamente, per usufruire degli innumerevoli vantaggi sopra citati, è necessario recarsi presso il proprio concessionario di fiducia e richiedere un’auto dotata di questo sistema di Tiptronic (non tutte ne sono provviste).

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Tiptronic: due tipi di cambi in uno