Pieno di benzina: quanto spende un italiano

Agli automobilisti italiani il carburante costa più di 1000 euro l'anno, ma le variabili in gioco sono molte secondo una recente indagine

I ripetuti esborsi per i rifornimenti, come noto, rientrano fra le spese più importanti a cui gli automobilisti debbono far fronte. Il recente “caro-benzina”, fra l’altro, ci ha messo del suo ad innalzare l’ammontare annuo medio in questi ultimi mesi, ragion per cui dalle ultime analisi emerge una tendenza piuttosto netta: ridurre gli spostamenti in auto superflui.

L’indagine in questione, commissionata da Facile.it e MiaCar.it agli istituti mUp Research e Norstat, ha fatto luce sulla spesa media che un italiano deve sostenere per fare il pieno alla propria auto. Numeri alla mano, sono stati intervistati oltre mille automobilisti fra i 18 e i 74 anni a rappresentare la popolazione adulta residente nell’intero territorio nazionale.

Il primo dato interessante che emerge è quello che riguarda il comune impegno verso la riduzione degli spostamenti in auto, legato anche al recente aumento dei prezzi del carburante, impegno dichiarato dal 72% degli intervistati. Eliminare gli spostamenti superflui è a questo proposito fra le strategie più gettonate (43,1%), seguita dalla scelta di muoversi a piedi (28,1%) e dall’uso dei mezzi pubblici (13,5%). Sono risultati essere i giovani con età compresa fra i 25 e i 34 anni (per il 76,4%) e, geograficamente parlando, gli automobilisti del Sud e delle Isole (76,1%), i più attenti al risparmio secondo quanto si evince dall’indagine.

Ma percentuali a parte, veniamo al nocciolo della questione, la spesa media per il carburante che un automobilista italiano deve sostenere ogni anno. Ecco, l’analisi in questione ha rilevato una cifra pari a 1.296 euro di media annua, una spesa importante, diversa da zona a zona, e che trova il picco nel Centro Italia con 1.356 euro medi e il “piede” coi 1.152 euro del Nord Est.

Dal punto di vista anagrafico, chi spende di più sono gli automobilisti fra i 35 e i 44 anni con 1.428 euro l’anno; agli over 65 va invece la palma della parsimonia con 1.056 euro. Sono state rilevate inoltre delle importanti differenze fra uomini (1.404 euro l’anno) e donne (1.188 euro), differenze tuttavia legate meramente all’uso che se ne fa dell’auto: rispettivamente 12.441 e 10.973 chilometri annui.

Questo per quel che riguarda la spesa per il carburante, situazione tutt’altro che rosea che, soltanto in parte, viene controbilanciata dai prezzi medi delle assicurazioni (al netto della probabile stangata in arrivo), altra voce importante che grava sul bilancio annuale degli automobilisti italiani. Ecco, in questo caso i livelli sono tutto sommato bassi secondo quanto rilevato dall’indagine, con una media pari a 436,03 euro relativa a novembre 2021, l’8,17% in meno rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MOTORI Pieno di benzina: quanto spende un italiano